In Mercedes mentre si attende l'arrivo della nuva Piattaforma modulare VAN.EA che verrà utilizzata per tutti i nuovi furgoni elettrici a pertire dal 2026 non si sta con le mani in mano e si migliora (epure parecchio) quello che già esiste e magari non funzionava più come un volta.

Stiamo parlando di Vito ed eVito (la sua versione elettrica), da sempre un punto di riferimenti nel segmento dei mid-van ma che ora aveano bisogno davvero di un bella svecchiata, soprattutto negli interni e nell'infotainment. per non farci mancare nulla ci abbiamo fatto pure un gioro ed ecco come è andata.

Esterni | Interni | Guida | Focus

Mercedes-Benz eVito 2024: esterni

Come detto anche se non è propriamente una nuova generazione i nuovi Vito ed eVito portano con loro un notevole salto di qualità sia per quanto riguarda la funzionalità del veicolo sia nel comfort a bordo sia nelle dotazioni infotainment e, anche se in misura minore, nel design a cominciare dal frntale che ora può contare su linee più dinamiche ma anche robuste e su un nuova griglia a tre elementi che può essere anche cromata.

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Nuovi i fari anteriori e posteriori questi ultimi caratterizzati da una elegante bordatura Per qunto riguarda le nuove luci a LED anteriori si tratta delle cosiddette MULTIBEAM LED con High Beam Assist PLUS. Che consta di 84 LED controllabili individualmente ciascuno, consentono un adattamento estremamente rapide dell’illuminazioni a seconda della situazione. Segnaliamo anche che nella versione standard i paraurti non sono verniciati la tinta carrozzeria è dunque una opzione che ci sono a disposizione nuovi disegni per i cerchi in lega. 

Mercedes-Benz eVito 2024: interni

Dentro invece le cose sono cambiate e pure parecchio a cominciare come detto dall'arrivo di serie per tutte le versione endotermiche ed elettriche del sistema MBUX che porta in dote una serie di applicazioni anche on demand per la gestione ottimale del lavoro e della navigazione powerd by Mercedes Benz me pro e gestibili attraverso il touch screen e i comandi vocali. Entrambi i modelli eVito sono dotati di un nuovo freno di stazionamento elettrico e di una nuova chiave elettronica con funzione di avviamento Keyless.

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito Tourer - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito Tourer - Test Drive

Il volante non è solo rinnovato nel design ma incorpora anche i sensori capacitivi per la rilevazione della presa. Capacitivi anche i controlli sulle razze. Come detto il nuovo display centrale da 10,25 pollici touch è la porta d’ingresso per il sistema MBUX comando di MBUX che fornisce anche suggerimenti personalizzati per numerose funzioni di infotainment, comfort e veicolo oltre a un "menu elettrico" come l'attivazione del precondizionamento, la regolazione delle impostazioni di ricarica, la programmazione di tempi di ricarica o visualizzazione del consumo energetico.

Mercedes-Benz ecco come cambiano VAN MEDI MY2024 | Vito , eVito e CLASSE V

Mercedes-Benz eVito 2024: guida

Se vi aspettate le potenze ormai standard dei nuovi van elettrici potete mettervi l'anima in pace nel nuovo eVito che abbiamo provato tutto è all'insegna della funzionalità. il motore elettrico eroga l massimo l'equivalente di 115 CV circa ed è alimentato da un pacco batterie di "soli" 60 kWh, più che sufficienti per circa 320 km di autonomia in ciclo WLTP. Sulla verisoni Tourer per il trasporto persone si può arrivare anche a 90 kWh, questo perché oggettivamente gli impieghi del Tourer necessitano di autonomie maggiori. 

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Non ci sono dunque potenze eccessive a disposizione degli autisti, ma questa per Mercedes è un scelta per contenere i consumi, tenere bassi i pesi delle batterie e sfruttare al massimo la portata. Di contro la guidabilità, la posizione al volante e il feeling è quello di un monovolume. In questa versione elettrica di vito si apprezzano sicuramente l silenziosità in cabina almeno a velocità sotto i 90 km/h e la precisione dell'avantreno. Un discorso a parte (approfondito meglio nel video) merita la gestione della marcia con tre diverse modalità di guida e ben 5 step di recupero dell'energia in rilascio comandate paddle dietro al volante.

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

Mercedes-Benz Nuovo eVito - Test Drive

A questo dobbiamo aggiungere i nuovi ADAS. Troviamo di serie il cruise control, gli assistenti di corsia, l’avviso di angolo cieco, l’assistente di frenata anche con la funzione di avviso in caso di ostacolo laterale in movimento il rilevamento dei imiti velocità. In opzione oltre a già citati fari a matrice di LED, in unione con il sistema di telecamere a 360° troviamo il sistema di parcheggio automatico e il sistema di frenata automatica anteriore e posteriore con riconoscimento dei pedoni oltre al cruise control adattivo

Mercedes-Benz eVito 2024: focus

Fra le app disponibili cone il nuovo sitema MBUX la più interessante è sicuramente la navigazione intelligente con Live Traffic Information, comunicazione Car-to-X e gestione attiva dell'autonomia disponibile. Quando l'autista parte, MBUX aggiorna automaticamente il percorso. Il sistema di navigazione intelligente opzionale seleziona sempre il percorso più veloce con poche fermate di ricarica e tempi di ricarica brevi.

Mercedes-Benz Nuovo eVito

Mercedes-Benz Nuovo eVito

Considerando tutte le variabili sul traffico e sul meteo, la topografia del percorso, l'autonomia attuale, il consumo energetico attuale, le stazioni di ricarica disponibili e la loro potenza di ricarica, nonché il tempo di ricarica previsto. L'autonomia rimanente viene sempre aggiornata in tempo reale durante la guida e il sistema di navigazione reagisce immediatamente ai cambiamenti sia del traffico sia nello stile di guida che influiscono sui consumi