Ogni volta che una Casa ridisegna un modello si trova di fronte a una scelta: cambiamenti significativi o una messa a punto incrementale? Ford ha usato la prima tattica quando ha introdotto la carrozzeria in alluminio nell'F-150 del 2015 con una riduzione del peso complessivo di ben 318 kg. Ora, l'Ovale Blu sta adottando un approccio più conservativo con l'F-150 del 2021, fornendo un elenco completo di miglioramenti minori.

Ford F-150 2021 presenta dunque un'importante esordio nella gamma motori con il nuovo propulsore ibrido PowerBoost. A questo si sono aggiunte altre novità come gli aggiornamenti software OTA (installati in remoto grazie alla connessione internet), il display dell’infotainment da 12” e il sistema di guida semi-autonoma Active Driving Assistant (in arrivo alla fine del 2021). Ecco come funziona il tutto all'atto pratico.

Gallery: Ford F-150, le foto della prova

430 CV con l'ibrido

Il modello che vi raccontiamo in questa prova è un F-150 2021 in allestimento Platinum, equipaggiato egregiamente con il nuovo powertrain ibrido PowerBoost a trazione integrale. Questo è composto da un V6 da 3,5 litri biturbo abbinato ad un motore elettrico, inserito tra il motore a gas e il cambio automatico a 10 velocità, per una potenza totale di 430 CV e 773 Nm.

In base al carico sull’acceleratore, il PowerBoost può funzionare anche solo in modalità a zero emissioni. In questo caso una frizione disaccoppia la trasmissione dal motore quando funziona in modalità EV pura. Il passaggio tra le varie modalità ibrida-EV-termica avviene con la selezione logica degli ingranaggi della trasmissione che fornisce un'esperienza fluida.

Ford F-150 cambio

Il sistema PowerBoost riduce anche il consumo di carburante, grazie alla frenata rigenerativa. Il computer di bordo ha fatto registrare un valore di 12,4 l/100 km in una guida decisamente collinare e aggressiva rispetto ad un dato dichiarato di 10 l/100 km sia in città che in autostrada. Tuttavia, l'ibrido dovrebbe ancora eccellere nella guida a bassa velocità in città, dove il motore elettrico sarà più efficace.

Come va su strada

Su strada, l'F-150 risulta agile nella guida, anche nella versione XL che abbiamo brevemente provato in autostrada. La cremagliera dello sterzo servoassistita elettricamente consente di mantenere le traiettorie senza molte difficoltà anche nelle strade tortuose. Nonostante un asse posteriore con molle a balestra gli ingegneri Ford hanno fatto un buon lavoro nel filtrare movimenti indesiderati della carrozzeria e asperità.

Ford F-150 anteriore fuoristrada

Configurazione hard

Se la guida off-road spinta sarò argomento per il prossimo F-150 Raptor, anche la versione tradizionale è riuscita a superare la maggior parte degli ostacoli leggeri incontrati. Questo grazie ad angoli di attacco, uscita e rampa rispettivamente di 24,3, 25,3 e 20,0 gradi e a un’altezza di luce minima di 25 centimetri. I freni sono robusti e sicuri, buoni per le discese lunghe con un rimorchio o qualcosa nel cassone.

Ford F-150 dettagli interni

Anche se non sarà disponibile al momento del lancio, i possessori dell’F-150 potranno, tramite un aggiornamento software OTA, equipaggiare il proprio veicolo con l’Active Driving Assistant, il sistema di guida autonoma di livello 3.

Nuovo display da 12"

Il comfort dei sedili è di prim'ordine, con molto spazio e una posizione di seduta eretta che offre un'eccellente visibilità verso l'esterno. Successivamente al lancio saranno disponibili anche i nuovi sedili avvolgenti Max Recline che, con la panca posteriore ripiegata verso l'alto e gli schienali anteriori reclinabili di quasi 180 gradi, permettono anche brevi soste per rilassarsi.

Ford F-150 telecamera per rimorchio

All’interno spicca il sistema di infotainment Sync 4, visualizzato su un touchscreen standard da 8” o optional da 12”. Il sistema, compatibile con Apple CarPlay wireless e Android Auto, è intuitivo e facile da usare. Il cruscotto digitale da 12”, infine, si presenta con una grafica nitida e bella che include molte informazioni.

Traino elevato

Per testare la capacità di traino dell’F-150, abbiamo dotato la versione con l'EcoBoost V6 da 3,5 litri rivisto, che ora produce 400 CV e 678 Nm, con un rimorchio a tre assi e una barca da sci - peso totale: più di 3.600 kg. Nonostante il peso consistente al posteriore abbia smorzato l’agilità e la reattività dell'F-150, il pick-up è riuscito a destreggiarsi bene in mezzo al traffico, scaricando la potenza a terra in modo efficace.

Ford F-150 Tremor traino rimorchio

Una volta raggiunta la destinazione di traino, il Pro Trailer Backup Assist (che è apparso sull'F-150 del 2016) rende molto più facile la retromarcia con rimorchio. Il guidatore gira un quadrante sul cruscotto indicando la direzione in cui il rimorchio deve andare, e l'F-150 si assume i compiti di guida per far sì che ciò avvenga, attenuando la confusione sinistra-destra che a volte si ha quando si fa retromarcia con un rimorchio.

Un gran lavoratore

Tra le novità più interessanti dell'F-150 2021 c'è l’introduzione del Pro Power Onboard, un generatore che può produrre 2 kW di energia elettrica nella versione a combustione interna e da 2,4 a 7,2 kW in quella ibrida. Quest’ultimo è in grado di far funzionare tutti gli strumenti utilizzati in lavori edili e non di medie dimensioni e include una presa da 220 V nel cassone che è perfetta per saldatori e altri grandi elettrodomestici.

Ford F-150 ProPower

Ufficio mobile

Spostandosi all'interno, è presente l’Interior Work Surface, una scrivania che si può estendere o dalla console centrale, sui modelli con sedili avvolgenti, o dal bracciolo centrale pieghevole su quelli con panca frontale. La superficie di lavoro interna si trova alla giusta altezza per posizionare un computer portatile o un notepad.

Ford F-150 piano di lavoro interno

Gallery: Nuovo Ford F-150 MY2021