L'autonomia dei camion elettrici è attualmente l'ostacolo più grande, dopo i costi di acquisto, per la diffusione di questo tipo di veicoli. Un ostacolo che la tecnologia prova a superare attraverso sistemi di ricarica super potenti i cosiddetti MegaWatt. In contesto gli sviluppatori di Mercedes-Benz Trucks hanno annunciato di aver caricato per la prima volta un camion elettrico a 1.000 kW durante i test interni nella fabbrica di Wörth am Rhein.

In questo modo il Megawatt Charging System (MCS), il nuovo standard di ricarica dedicato principalemente e ai veicoli pesanti (ma non solo), entra nella fase di intruduzone progressiva sul mercato.

Una tecnologia da implmentare al più presto

Gli ingegneri addetti allo sviluppo di Mercedes-Benz Trucks hanno installato il nuovo standard MCS nel camion elettrico in tempi molto brevi e con la piena operatività. Si tratta di un traguardo molto importante visto che i futuri clienti della Stella che avessero esigenze elevate in termini di autonomia e disponibilità di carica trarranno vantaggio dalla ricarica MegaWatt fino a 1.000 kW.

Mercedes eActros 600 ricarica a 1 MW

Mercedes eActros 600 ricarica a 1 MW- Il connettore della colonnina

Nel settore una capacità di ricarica superiore a 700 kW viene già definita ricarica MCS; è da considerare tuttavia l’importanza per un'azienda di trasporto o un singolo autista di poter caricare l’eActros 600 a 1.000 kW completi e quindi beneficiare di tempi di ricarica brevi con una lunga autonomia. 

L'eActro è il camion che si ricarica più velocemente


LA mega ricarica è avvenuta per la prima volta con successo su un un prototipo dell'eActros 600, presentato lo scorso anno, presso una stazione di ricarica con una potenza di 1 MW presso il proprio centro di sviluppo e centro di prova a Wörth am Rhein. Mercedes-Benz Trucks ha partecipato attivamente allo sviluppo del nuovo standard di ricarica MCS a livello di settore. MCS svolge un ruolo centrale soprattutto quando si tratta di pedaggio pubblico lungo importanti assi di trasporto.

Mercedes eActros 600 ricarica a 1 MW

Mercedes eActros 600 ricarica a 1 MW

In futuro, il lavoro degli ingegneri di sviluppo di Mercedes-Benz Trucks prevede l'ulteriore sperimentazione dell'interfaccia di comunicazione tra veicolo e stazione di ricarica, definita nell'ambito della standardizzazione MCS, e lo sviluppo continuo di componenti prototipo fino alla maturità di serie. Il lancio della produzione in serie dell'eActros 600 è previsto per la fine del 2024. Oltre alla ricarica CCS fino a 400 kW, l'eActros 600 consentirà successivamente anche la ricarica megawatt a 1.000 kW, una volta che sarà disponibile. è già possibile ordinare una preinstallazione e dunque per questi modelli la tecnologia MCS sarà aggiornabile.

Mercedes eActros 600 ricarica a 1 MW

Mercedes eActros 600 ricarica a 1 MW

Da installare sulle colonnine pubbliche

La ricarica in MegaWatt è particolarmente interessante per le infrastrutture di ricarica pubbliche. L’elevata capacità della batteria di oltre 600 kWh e un nuovo assale motore elettrico particolarmente efficiente sviluppato internamente, consentono all’eActros 600 di raggiungere un’autonomia di 500 km senza ricarica intermedia. Ciò significa che l’e-truck sarà in grado di percorrere ben più di 1.000 km al giorno grazie alla ricarica intermedia durante le pause di legge anche senza opzione MW.

Mercedes-Benz eActros 600

Mercedes-Benz eActros 600

Circa il 60% dei viaggi a lunga percorrenza dei clienti Mercedes-Benz Trucks in Europa sono comunque inferiori a 500 cmhilometri, il che significa che in questi casi è sufficiente un'infrastruttura di ricarica presso il deposito e nei punti di carico e scarico. Per tutti gli altri usi, la continua espansione delle infrastrutture di ricarica pubbliche è vitale per rendere il camion elettrico utilizzabile per il trasporto a lunga distanza in tutta Europa.

Mercedes-Benz eActros 600, Il camion ELETTRICO da 500 km di autonomia visto un po' più da VICINO

Gallery: Daimler Truck, la ricarica a 1 MW è realtà su eActros 600