Il Mercedes eEconic è stato scelto da TMA Bolaget AB, una delle principali imprese svedesi di sicurezza stradale, per essere utilizzato come veicolo TMA, cioè come ammortizzatore mobile a protezione dei cantieri a breve termine.

Si tratta di una delle prime applicazioni del pesante elettrico della Stella al di fuori della raccolta rifiuti, che per l'occasione è stato modificato nell'allestimento.

Due nuovi elettrici

L'azienda TMA Bolaget AB ha recentemente aggiunto i due nuovi speciali Mercedes eEconic 100% elettrici alla propria flotta. Il camion elettrico, basato sulla versione termica Econic, è stato specificamente modificato per lo scopo ed equipaggiato dall'azienda Vicky Teknik che vanta diversi anni di esperienza con i veicoli TMA.

Tra i tanti accessori, entrambi gli esemplari sono dotati di un sistema di batterie dedicato con circa 20 ore di capacità operativa e ricarica con pannelli solari, oltre che con la classica batteria del modello di produzione, composta da tre accumulatori aventi ciascuno una capacità energetica di circa 105 kWh, abbinati a due motori elettrici, entrambi raffreddati a liquido e in grado di erogare una potenza continua di 330 kW e una potenza massima di picco di 400 kW.

Il Mercedes eEconic utilizzato in Svezia

Il Mercedes eEconic utilizzato in Svezia

Il Mercedes eEconic utilizzato in Svezia
Il Mercedes eEconic utilizzato in Svezia

A cosa servono

Poco diffusi in Italia, i veicoli TMA sono camion speciali anche noti come camion con "attenuatori di impatto" e, come anticipato, vengono solitamente utilizzati per proteggere i cantieri di breve durata o mobili, per esempio nel caso in cui ci siano lavoratori sulla sede stradale e sia impossibile bloccare del tutto il traffico.

In particolare, il modulo trainato posizionato dietro ai due eEconic servirà per assorbire eventuali impatti di autoveicoli e mezzi pesanti i cui conducenti, per qualche motivo, non abbiano visto per tempo il rallentamento stradale.

Gallery: Il Mercedes eEconic utilizzato in Svezia per la sicurezza stradale