In occasione del lancio commerciale del nuovo Volvo FH Aero, la versione più efficiente dal punto di vista aerodinamico dell'ultima generazione del Volvo FH, la Casa svedese ha svelato il nuovo motore più potente del mercato.

Si tratta di un sei cilindri in linea da ben 780 CV, destinato a diventare il nuovo benchmark nel settore dell'autotrasporto globale. Scopriamo tutte le sue caratteristiche e per quali applicazioni potrebbe risultare ideale.

Il nuovo leader

Il peso, quando si parla di trasporto commerciale, è un aspetto da non sottovalutare. Nel lungo raggio, in particolare, può incidere sui tempi di consegna della merce e sui consumi del camion stesso, andando a impattare negativamente sulla redditività dell'azienda o dell'autotrasportatore.

Per trasportare carichi molto pesanti, evitando ritardi o costi elevati, una delle tante cose che si possono fare è dotarsi di un veicolo con un motore potente, anche più del necessario, utile quando si devono affrontare salite impegnative o si deve ripartire in pendenza.

A tal proposito il mercato da oggi ha un nuovo benchmark per la categoria, si tratta, come anticipato, del nuovo motore da 17 litri di Volvo Trucks, sviluppato appositamente dall'azienda scandinava con architettura a sei cilindri in linea e tre livelli di potenza: 600 CV e 3.000 Nm di coppia, 700 CV e 3.400 Nm di coppia e 780 CV e 3.800 Nm di coppia.

Il nuovo motore Volvo Trucks da 780 CV

Il nuovo motore Volvo FH Aero da 780 CV

Quest'ultima versione, in particolare, è quella totalmente nuova nel settore che rende il Volvo FH, sia in versione Aero che standard, il più potente attualmente in commercio. L'elevata coppia, in base a quanto comunicato dalla Casa, è stata ottenuta per mezzo di un unico turbocompressore: una soluzione che permette di semplificare molto il powertrain, a fronte di una maggiore redditività nel tempo rispetto alle soluzioni biturbo o con architettura a V.

Il tutto, ovviamente, è stato completato da un nuovo sistema di freno motore più efficiente e adatto a rallentare anche i carichi più impegnati, da nuovi pistoni dal design a "onda" e da un nuovo sistema di iniezione molto più efficiente del passato.

Il nuovo motore Volvo Trucks da 780 CV

Il nuovo motore Volvo Trucks da 780 CV

Già sostenibile

Ma non è tutto. In fase progettuale, infatti, il nuovo motore da 17 litri è stato reso già compatibile di fabbrica per poter operare con l'HVO (Hydrotreated Vegetable Oil) in tutte le potenze. La versione da 700 CV, inoltre, è stata certificata per funzionare anche con biodiesel al 100%, il cosiddetto B100 non ancora arrivato in Italia.

Durante la presentazione Marcos Weingaertner, Product Manager di Volvo Trucks, ha commentato:

"Sono orgoglioso di presentare il nostro nuovo motore. È davvero un capolavoro e il risultato di un'ingegneria di livello mondiale. La versione 780 è il motore più potente del settore. Quando si affrontano salite ripide su strada con carichi massimi, non si vuole rimanere bloccati con una coppia e una potenza troppo basse."

"Ecco perché abbiamo concentrato tutti i nostri sforzi per rendere il motore D17 molto potente, affidabile e reattivo. Per i nostri clienti, questo si traduce in un lavoro più veloce e in una maggiore efficienza dei consumi."

Gallery: Il nuovo motore Volvo Trucks da 780 CV