Dopo un primo avvistamento in Asia, mesi dopo i primi brevetti che ne rivelavano l'esistenza, il nuovo pick-up ibrido (ed elettrico) di BYD è apparso nuovamente in Cina. Le immagini sono state scattate dal redattore di Motor1.com Brasile, Nicolas Tavares, che si trovava in Cina per la presentazione del BYD Dolphin Mini. Vale la pena ricordare che il pick-up è stato confermato per il mercato brasiliano, forse gia dal 2024, e che dovrebbe arrivare anche in Europa.

ll nuovo pick-up medio e ibrido della casa automobilistica cinese era semplicemente parcheggiato in un luogo pubblico. Anche se le foto sono state scattate di notte, si può già notare che il nuovo modello era un po' meno camuffato. A differenza dello scatto precedente, questa volta è stato possibile vedere la parte anteriore del pick-up in modo un po' più dettagliato.

La Serie F di Ford fa scuola

La prima cosa che colpisce l'occhio è la somiglianza delle linee con quelle della nuova generazione di Ford Ranger, evidenziata dal frontale squadrato e voluminoso, oltre che dai fari rettangolari che sembrano essere a LED. Anche la linea grigia all'estremità del cofano ricorda in qualche modo quella del Ford F-150 Lightning, versione 100% elettrica del veicolo più venduto negli Stati Uniti.

BYD Medium Pick-up

BYD Medium Pick-up

Il posteriore sembra già molto più convenzionale, con linee ancora più dritte per non ostacolare l'uso del bagagliaio. L'unità individuata era già dotata di una protezione interna al cassone e di una piccola rientranza nel paraurti posteriore per facilitare l'accesso. Le dimensioni del vano sembrano coerenti con un pick-up di medie dimensioni. I fari posteriori rettangolari ricordano quelle del primo Volkswagen Amarok, ma se si osserva con più attenzione, si può notare una banda rossa che li collega.

BYD Medium Pick-up

BYD Medium Pick-up

Qualcosa di più anche per gli interni

L'abitacolo è stato un po' meno mascherato. Anche la plancia è simile a quella degli altri veicoli offerti da BYD sul mercato brasiliano. C'è uno schermo rettangolare per la strumentazione e uno molto più grande per il centro multimediale che, molto probabilmente, sarà anche orientabile. Tuttavia, è presente una leva del cambio più tradizionale che potrebbe essere ancora digitale, ma non è stata aggiunta alla plancia sotto forma di manopola. Un altro dettaglio evidente è l'uso di cerchi in lega da 18 pollici.

Flagra: Picape média da BYD

La stampa asiatica ha ipotizzato che il nuovo pick-up medio di BYD sarà un ibrido plug-in, in grado di ricaricare le batterie del sistema elettrico da una presa di corrente e non solo dal motore a combustione. In precedenti avvistamenti, il quadro strumenti indicava un'autonomia stimata di oltre 1.000 km con un serbatoio praticamente pieno e un livello di batteria quasi nullo.

Gallery: Avvistato in Cina il pick-up medio di BYD