Prendendo alla lettera l'espressione "puntare in alto", l'azienda svizzera di trasporti e logistica Gebrüder Weiss ha appena stabilito un nuovo record di altitudine per i veicoli elettrici. IL veicolo cone cui ci è riuscita si chiama Terren e si è imbarcato in una grande avventura verso la cresta occidentale dell'Ojos del Salado in Cile.

Si tratta del vulcano attivo più alto del mondo ed anche il del luogo che ha visto una Porsche 911 con assi a portale e qualche tempo fa il mercedes Unimog stabilire due record di altitudine ma con motore endotermico. Alimentata con carburante sintetico, l'auto sportiva è salita a 6.734 m sul livello del mare il camion della Stella a 6.694 m

Il Terren è arrivato "solo" a 6.500 metri, ma è stato sufficiente per stabilire un record per i veicoli elettrici. Il precedente record, stabilito nel maggio 2022, apparteneva alla Volkswagen ID.4 GTX. Il SUV elettrico che ha raggiunto i 5.816 metri scalando il vulcano Uturuncu a Quetena Chico, in Bolivia.

Un veicolo quasi di serie

Il Terren a energia solare si presenta come un camion multiuso sviluppato da Aebi Schmidt. Si tratta di un'azienda svizzera specializzata in macchine agricole e attrezzature pesanti. Il prototipo si basa sull'Aebi VT450 Transporter ed è dotato di ruote posteriori sterzanti.

iI camion Terren di Aebi Schmidt

Il camion Terren di Aebi Schmidt

Dispone di una batteria relativamente piccola da 90 kWh, in grado di garantire un'autonomia di 200 km, ma la versione di serie potrà ospitare un pacco da 140 kWh per viaggiare più lontano. Una coppia di motori elettrici eroga una potenza complessiva di 380 CV.

Utilizzo dei pannelli solari

Poiché l'Ojos del Salado è lontano da ogni forma di civiltà, Terren è stato equipaggiato in modo permanente con pannelli solari montati sul tetto che si estendono per circa 8 metri quadrati e che servono per alimentare la batteria.

iI camion Terren di Aebi Schmidt

Il camion Terren di Aebi Schmidt

Altri 28 metri quadrati di pannelli fotovoltaici mobili sono stati utilizzati durante le ore di sole. Il team dietro al progetto sostiene che catturare l'energia del sole nei pannelli per cinque ore è sufficiente a garantire un'autonomia di circa 150 km.

Un viaggio a tappe

Il viaggio da record è iniziato presso il lago salato di Maricunga, effettuando i primi giri esplorativi a 3.400 m sul livello del mare. La prima pietra miliare è stata raggiunta alla fine di novembre, quando Terren ha superato la barriera dei 6.000 m. Una settimana dopo ha raggiunto i 6.500 metri. E sì, ha usato solo l'energia solare durante tutto il viaggio.