Stellantis lancia Pr oOne, il programma strategico per diventare primo costruttore mondiale nel segmento dei veicoli commerciali. Fin dalla presentazione del piano globale Dare Forward 2030 Stellantis ha. infatti, annunciato che avrebbe fatto del settore dei veicoli commerciali leggeri, pick-up inclusi, una delle punte di diamante della sua strategia futura e del percorso verso la decarbonizzazione.

Già in quell'occasione, il colosso italo-francese ha dichiarato di puntare alla leadership mondiale degli LCV (Light Commercial Vehicles - Veicoli Commerciali Leggeri) e del relativo mercato elettrico. Un intento che oggi ripropone più definito nei temini e nelle soluzioni appunto grazie al piano Pro One, sigla che rappresenta l'ambizione di diventare n°1 dei veicoli professionali.

Cinque modelli per sei brand

Sul piano del prodotto, Stellantis ha un portafoglio di veicoli suddivisi in varianti che coprono ben sei brand: Citroën, Fiat Professional, Opel e Vauxhall, Peugeot e Ram. La gamma si articola su cinque modelli base, dai mini-van elettrici come Citroen Ami Cargo agli small, medium e large, tutti declinati anche in versioni elettriche e per quanto riguarda i media addirittura con varianti a idrogeno come Opel Vivaro-e Hydrogen e i suoi due gemelli francesi.

Il 23 ottobre 2023, Stellantis presenta l'aggiornamento 2024 di questa gamma che si propone anche con novità sul piano tecnico e tecnologico mettendo in campo nuovi motori elettrici, rinnovate varianti a idrogeno, connettività completa e sistemi di assistenza alla guida autonoma implementati.

Al tempo stesso, anche la gamma nordamericana viene ampliata con i furgoni e i pick-up elettrificati come Ram ProMaster EV e Ram 1500 REV in arrivo per il 2025, primo di una gamma di quattro modelli.

A questo il colosso automotive aggiunge un network di 400 aziende partner specializzate in allestimenti e trasformazioni dislocate in 34 Paesi per realizzare soluzioni personalizzate con il massimo rendimento in termini di tempi e costi.

Stellantis studia soluzioni elettriche retrofit

Stellantis studia soluzioni elettriche retrofit

Retrofit, servizi finanziari e digitali

Oltre alla gamma più articolata sul mercato, Stellantis con Pro One intende fornire anche un ecosistema digitale completo e un insieme di servizi che vanno dalle soluzioni per la ricarica alla conversione elettrica di veicoli a combustione interna con kit retrofit sviluppati con aziende partner, fino ai prodotti finanziari flessibili di Stellantis Financial Services.

Si prevede, infatti, che entro la fine del 2023 il 100% dei nuovi furgoni e pick-up di Stellantis sarà connesso, con aggiornamenti over-the-air (OTA) a partire dal 2026.

Stellantis leader mercato Italia LCV luglio 2023

Stellantis leader mercato Italia LCV luglio 2023

Raddoppiare i ricavi per il 2030

Il comparto veicoli commerciali oggi vale 1,6 milioni di unità l'anno e circa un terzo dei ricavi netti di Stellantis: con la strategia Pro One il colosso automotive si ripropone di raggiungere più facilmente il raddoppio dei ricavi netti rispetto al 2021 e il raggiungimento del 40% della quota di elettrici nel mix di vendite più il target dei 5 miliardi di euro di ricavi derivati da servizi.

Oggi Stellantis è leader di settore nelle vendite di veicoli commerciali nella regione Enlarged Europe, con una quota di mercato pari al 31%, e in Sud America con una quota di mercato del 28%. Secondo Gruppo in Medio Oriente e Africa e terzo in Nord America, domina in Europa anche con i commerciali elettrici, con oltre il 40% di quota di mercato sempre nell'area Enlarged Europe.

Stellantis - Carlos Tavares e il Presidente Marcelo Rebelo de Sousa a Mangualde

Stellantis - Carlos Tavares e il Presidente Marcelo Rebelo de Sousa a Mangualde

Stellantis si ripropone anche di mantenere siti produttivi su scala globale, con 15 stabilimenti per veicoli commerciali in Europa, Nord America, Sud America, Medio Oriente e Africa, a sostegno di un’ambizione globale.

Jean-Philippe Imparato, Head of Commercial Vehicles Business Unit di Stellantis, ha accompagnato l'annuncio del piano Pro One con questa dichiarazione:

“Con il lancio di Pro One vogliamo sfruttare la nostra indiscussa leadership nel settore dei veicoli commerciali basata sul concetto "sei marchi, un’unica forza", perché questo comparto rappresenta un terzo dei ricavi netti di Stellantis. Le aspettative dei clienti diventano sempre più varie e complesse: per questo proponiamo soluzioni dedicate per soddisfare ogni esigenza specifica. La nostra missione è rimanere a fianco dei clienti in tutto il mondo e fornire prodotti e servizi che contribuiscono alla loro crescita”.

Gallery: Il piano Stellantis per i veicoli commerciali