Hyundai torna al Rebelle Rally 2023, che prende il via in questi giorni, schierando un pick-up Santa Cruz modificato e abbellito da una livrea personalizzata.

Le modifiche sono “minime”, lo stretto necessario per preparare la Santa Cruz al rally, dunque pneumatici fuoristrada Falken Wildpeak A/T3W da 17" che migliorano l'altezza da terra insieme al kit di sollevamento Truxxx, che di suo aggiunge 3,8 cm di distanza dal suolo all'asse anteriore e 2,5 a quello posteriore.

Ganci e luci supplementari

Il pick-up è inoltre dotato di piastra paramotore e paraurti anteriore personalizzato con gancio di traino anteriore Rally Innovations e luci ausiliarie. Inoltre, la Santa Cruz è dotata di barre trasversali, un accessorio originale Hyundai, e una barra luminosa montata sul portapacchi. La livrea è stata disegnata da Matt Marble di Hyundai Design North America, grafico senior, e Kellen Gustine, designer esterno junior.

Hyundai Santa Cruz Rebelle Rally 2023

Hyundai Santa Cruz Rebelle Rally 2023

Sfida i cugini di Kia

Questa Santa Cruz gareggia nella classe X-Cross contro concorrenti come Kia Telluride X-Pro, che ha debuttato poche settimane fa. Kia ha dotato il SUV di sospensioni rialzate anche qui di quasi 4 cm e pneumatici BFGoodrich T/A K02 su cerchi da 18" e ganci di traino. L'altezza da terra sfiora dunque i 25 cm.

2023 sfondo anteriore di notte di Hyundai Santa Cruz

Hyundai Santa Cruz XTR 2023

Più ambiziosa anche la "stradale"

Hyundai ha sottolineato la robustezza della Santa Cruz all'inizio di quest'anno introducendo il nuovo allestimento XRT nella gamma 2024. Questa sfoggia nuovi parafanghi, pedane laterali, sponde del cassone e finiture.

Due le scelte per quanto riguarda i motori, la più potente delle quali è un quattro cilindri turbocompresso da 2,0 litri, circa 285 CV e 422 Nm di coppia ed è fornita con un sistema di trazione integrale e un cambio a doppia frizione a otto velocità. In alternativa c'è anche un motore aspirato da 2,5 litri che produce 194 CV.

Hyundai ha già gareggiato nel Rebelle Rally dell'anno scorso con una Santa Cruz modificata guidata dai giornalisti automobilistici veterani Jill Ciminillo e Kristin Shaw che pilotano nuovamente il pick-up quest'anno.

Il raid di quest'anno, con la sfida di navigazione fuoristrada per sole donne, è l'ottavo evento dalla sua nascita nel 2016. Prende il via il 13 ottobre, con i concorrenti che percorreranno circa 2.400 km nel deserto della California attrezzati soltanto di una bussola e alcune mappe cartacee. Le regole richiedono ai veicoli in competizione di disconnettere le loro antenne per eliminare il GPS poiché la tecnologia e qualsiasi dispositivo abilitato a Internet sono vietati.

Gallery: Hyundai Santa Cruz Rebelle Rally