La californiana Big Bear Vans sforna una nuova conversione in camper basata sul Mercedes Sprinter più corto in assoluto (e a trazione integrale). Usando come base la versione con passo di 3,65 m, l’officina americana ha trasformato il Mercedes in un comodo camper per due persone con tutti i servizi e i comfort necessari per godersi un lungo viaggio.

La personalizzazione chiamata Santa Monica viene spiegata in un video dai due progettisti che mostrano ogni singolo aspetto dello Sprinter.

Un vero salotto per due

Sicuramente, ad attirare subito l’attenzione è il sofisticato sistema che prevede i due letti posizionati trasversalmente nel vano. Il sistema consente di alzare o abbassare elettricamente il letto più in alto (leggermente più corto di quello inferiore) in modo da muoversi con più agio all’interno del Mercedes. Nella posizione più alta, c’è spazio a sufficienza per ricavare un tavolo e una zona snack.

Il vano e la zona anteriore sono separati da una parete e da una decorazione con un motivo a foglie e dietro ai sedili anteriori ci sono altre due poltrone con tanto di cinture di sicurezza. Tra l’altro, dal sedile del guidatore si può “estrarre” un tavolino che può essere utilizzato come appoggio durante il viaggio.

Cucina e bagno

Di fianco alle due poltrone, sul Mercedes è presente un angolo cucina, con un lavandino profondo e un forno a induzione alimentato direttamente da una batteria al litio. Qui si trova anche un frigorifero con capacità di circa 93 litri.

Sullo Sprinter troviamo anche un serbatoio da circa 100 litri di acqua potabile, con la possibilità di montarne uno da 130 litri. Per riscaldare l’acqua, c’è un bollitore collegato direttamente al serbatoio diesel del furgone.

Big Bear Vans non parla esplicitamente del prezzo di questa conversione Santa Monica, anche se alcuni modelli sul sito ufficiale (a trazione posteriore e con motore a benzina) partono da circa 147.000 dollari (140.000 euro).