Ricevere un premio alla fine di un evento particolarmente riuscito, e dunque con ottimi incassi, non è per fortuna una cosa rara nel mondo dello spettacolo, ma ogni tanto qualcuno si dimostra particolarmente generoso con chi ha contribuito al buon risultato complessivo. 

Così è stato per Taylor Swift: la cantante americana che ha appena concluso le tappe statunitensi del suo Tour internazionale Eras prima di spostarsi a Città del Messico, dove rimarrà fino alla fine del mese per poi procedere alla volta del Sudamerica, ha voluto premiare in particolare i camionisti che hanno supportato la logistica nelle numerosissime tappe sul territorio USA con un bonus di ben 100.000 dollari (quasi 92.000 euro) ciascuno.

Dieci volte più del "normale"

La notizia, che ah già avuto un'eco notevole in patria, non parla della cifra totale esatta stanziata dalla cantante, ma stando alle informazioni la macchina del tour ha coinvolto due diverse società che si occupano di trasporti e gestione di eventi, le quali hanno messo in campo oltre 50 persone tra cui numerosi camionisti.

la generosità del premio è appunto un riconoscimento agli sforzi e ai sacrifici di una categoria che lavora in condizioni particolarmente stressanti, con lunghi periodi di assenza e separazione dalle famiglie, viaggiando di giorno per caricare e scaricare le attrezzature notte con turni di riposo spesso brevi.

Normalmente, in questo settore i bonus per lo staff che collabora alla realizzazione di un tour vanno dai 5.000 ai 10.000 dollari. Dunque, in questo particolare caso la cifra di 100.000 dollari risulta dalle 10 alle 20 volte superiore a quella convenzionale, abbastanza per dare una vera svolta alla vita di questi lavoratori.

Gallery: Il mondo del trasporto, prospettive e difficoltà