Il mercato dei furgoni, così come quello dei pesanti, sta conoscendo un periodo positivo che in parte è la conseguenza del recupero dei rallentamenti dovuti alle difficoltà produttive dei mesi passati, anche che fa segnare dati incoraggianti per molti costruttori.

Tra questi c'è anche Mercedes-Benz Vans, che nel secondo trimestre del 2023 ha venduto 119.500 veicoli in tutto il mondo e totalizzato un incremento del 19% mentre il totale del semestre ha visto una crescita del 16%, che è il migliore di tutti i tempi per questa divisione del colosso Mercedes-Benz AG.

Bene il trasporto merci

Scendendo nel particolare, le vendite di veicoli commerciali per trasporto merci hanno totalizzato 101.600 unità e il 23% di incremento, mentre i "people mover" sono stati 18.000, con un aumento del 4%. In questo, gli elettrici di Mercedes-Benz Vans si posizionano con 5.100 unità a una quota del 18%.

Parlando di aree, le vendite nel secondo trimestre sono aumentate del 24% in Europa, dove hanno raggiunto le 74.000 unità, e in Asia, dove i furgoni hanno raggiunto le 12.100 immatricolazioni per un aumento del 22%. Negli Stati Uniti, poi, Mercedes-Benz Vans ha realizzato il miglior secondo trimestre di sempre, 20.300 unità e il +5%.

Le vendite di Mercedes-Benz Vans nel primo semestre 2023

Nella sola Germania, che rimane il mercato principale e più florido per questa divisione del colosso tedesco, le vendite hanno registrato una crescita del 25% e un volume complessivo di 30.600 unità.

Notevole, inoltre, la crescita nella categoria degli small van, che premia l'arrivo di un modello ricco di personalità e al passo con i tempi come nuovo Citan, capace di realizzare 7.200 unità nel secondo semestre, di cui 5.500 furgoni.

Gallery: Mercedes-Benz eCitan