I primi trattori stradali Mercedes-Benz eActros 300 sono ufficialemente operativi sulle strade europee. Dopo mesi di test della Casa e presso aziende private i camion elettrici della Stella capaci di trainare un semirimorchio, entrano a listino.

A far debuttare in questa nuova dimensione del trasporto l’eActros ci ha pensato l’olandese Simon Loos. A fine giugno scorso, infatti, è stato consegnato all'azienda che si occupa di logistica alimentare, il primo di un totale di cinque veicoli.

I trattori stradali elettrici elettrici per Simon Loos fanno parte di una piccola serie che verrà successivamente consegnata ai primi clienti prima dell'inizio ufficiale della produzione in serie in autunno. Simon Loos utilizza già dall'anno scorso sette eActros autocarro che riforniscono di alimenti vari clienti, supermercati e aziende di catering, soprattutto nella regione di Randstad.

Un passo in più verso l'elettrificazione del trasporto

Il trattore eActros 300 è compatibile con tutti i più comuni semirimorchi europei, tenendo conto della lunghezza totale massima consentita della combinazione trattore/rimorchio. Il trattore elettrico per semirimorchio si basa sulla stessa tecnologia del Mercedes-Benz eActros 300/400, già in produzione in serie dal 2021.

Mercedes eActros 300 Trattore Stradale

Mercedes eActros 300 Trattore Stradale per Simon Loops

Tre pacchi batteria, ciascuno con una capacità della batteria installata di 112 kWh, consentono un'autonomia fino a 220 km su un singola carica della batteria. Il trattore eActros 300 può essere caricato fino a 160 kW: i tre pacchi batteria impiegano poco più di un'ora per essere caricati dal 20 all'80% in una stazione di ricarica rapida a corrente continua con una corrente di 400 A.

Tanti viaggi test

Fra le importanti prove a cui sono stai sottoposti i trattori stradali eActros negli ultimi mesi ricordiamo il viaggio di 3000 km dal Circolo Polare Artico sino a Stoccarda e quella con DHL, il corriere giallo più famoso al mondo, che ha operato per alcune settimane in Germania con un esemplare di eActros 300.

I test di DHL del Mercedes eActros

I test di DHL del Mercedes eActros

Il Mercedes eActros 300 messo alla prova da DHL è stato utilizzato nel trasporto di componenti per la produzione dei veicoli della Stella, dal terminal merci di Hagen - vicino Dortmund - allo stabilimento Mercedes-Benz di Kassel.

Mission da unica ricarica

La distanza coperta per ogni viaggio è stata di circa 175 km, per un totale di oltre 350 km a fine giornata senza mai doversi fermare per ricariche intermedie. Il rimorchio per ogni trasporto è stato riempito con circa 12 t di materiali.

I test di DHL del Mercedes eActros

I test di DHL del Mercedes eActros

A fine giornata i tre pacchi batterie da 112 kWh ciascuno sono stati ricaricati in una stazione per camion a zero emissioni nelle vicinanze dello stabilimento di partenza, dotata di colonnine in DC fino a 160 kW (il massimo recepibile dal truck attualmente).

Fino in Turchia per testare la sicurezza

L’ultimo test in ordine di tempo prima della messa in produzione ufficiale il Mercedes eActros 300 è stato il viaggio fino in Turchia. Ddallo stabilimento di Worth, infatti, tre camion hanno raggiunto l'impianto di Aksaray, dove successivamente sono stati messi alla prova per sistemi di sicurezza attiva e passiva e nell'affidabilità meccanica.

Il viaggio di 3.000 km del Mercedes eActros 300

Il viaggio di 3.000 km del Mercedes eActros 300

Gli ingegneri incaricati di effettuare tutte le prove hanno scelto un percorso lungo ed estremamente variegato per il trasferimento dalla Germania al Paese dell'Est. Il nuovo trattore, ha attraversato l'Austria, la Slovenia, la Croazia, la Serbia e la Bulgaria, caricando le batterie solo nelle stazioni di ricarica pubbliche.

Mercedes eActros LongHaul

Mercedes eActros LongHaul

Ricordiamo anche che nei piani di Mercedes-Benz oltre all’eActros 300 Trattore Stradale è previsto l’arrivo in autunno anche dell’eActros LongHaul. Il trattore elettrico per lunghe distanze denominato 600 e che dovrebbe assicurare autonomie fino, appunto, a 600 km con una sola ricerca. 

Gallery: DHL ha testato un Mercedes eActros