I camion elettrici iniziano pian paino a diffondersi presso le aziende di trasporto e presto non sarà infrequente incontrarli su strade e autostrade. Sono costruiti per essere sicuri come tutti gli altri e progettati per assorbire gli urti, tenendo però conto delle loro specifiche caratteristiche tecniche, del peso e della posizione delle batterie e dei pericoli derivati dai sistemi ad alta tensione.

Tuttavia, se siamo a conoscenza dei test di resistenza effettuati sui mezzi tradizionali, sappiamo ancora poco di quelli specifici per questa nuova generazione di mezzi pesanti. Fino a che Volvo Trucks, da sempre tra le case più attive in questo campo, svela alcuni dei segreti della progettazione e delle prove dei suoi camion a batteria.

Molto simili, ma non uguali

I camion elettrici a batteria hanno le loro specifiche sfide di sicurezza, principalmente per quanto riguarda il sistema di propulsione che include una batteria da 600 V. Il rischio di cortocircuiti e perdite di sostanze chimiche dal sistema deve essere ridotto al minimo. Volvo utilizza calcoli rigorosi, simulazioni virtuali e crash test su vasta scala per verificare la sicurezza dei camion elettrici in caso di incidente.

Anna Wrige Berling, direttore della sicurezza di Volvo Trucks, precisa che: 

"Come pionieri dell'elettrico, abbiamo la grande responsabilità di garantire che il passaggio al trasporto privo di combustibili fossili avvenga senza compromettere la sicurezza dei conducenti, delle squadre di soccorso e di tutti gli altri utenti della strada"

Volvo Trucks Crash test elettrici

Anna Wrige Berling, direttore della sicurezza di Volvo Trucks

I crash test

Le prove di collisione simulano situazioni di traffico reali al fine di verificare i requisiti in materia di sicurezza elettrica, chimica e antincendio. Sul Volvo FM Electric sono stati eseguiti tre tipi di crash test su vasta scala. I risultati dei test confermano i risultati positivi delle simulazioni virtuali.

"Lo scopo dei crash test su vasta scala è ridurre al minimo il rischio di incendi e perdite di sostanze chimiche verificando che le batterie e i componenti elettrici rimangano al loro posto in caso di incidente e che il sistema ad alta tensione si spenga"

Volvo Trucks Crash test elettrici

Volvo Trucks, crash test laterale

Crash test laterali

In questo test, un oggetto che simula un'autovettura, va a sbattere contro la fiancata del camion, dove sono installate le batterie. Il test verifica che i pacchi batteria, con i loro moduli e celle, siano ben protetti e rimangano in posizione anche se sottoposti a grande forza.

“I calcoli e le simulazioni virtuali sono la base quando sviluppiamo e verifichiamo un progetto sicuro per i nostri veicoli elettrici. In questo modo, possiamo testare digitalmente una varietà di scenari e parametri. Per verificare i risultati delle simulazioni, eseguiamo anche crash test su vasta scala dei camion"

Una prova di ribaltamento

Prova di ribaltamento

Qui il camion è costretto a ribaltarsi, un incidente comune tra camion. Lo scopo è verificare che il sistema ad alta tensione si spenga correttamente per ridurre al minimo i rischi per la sicurezza del conducente e della squadra di soccorso.

“I camion elettrici Volvo hanno le stesse cabine dei nostri camion diesel tradizionali, che sono stati ampiamente testati per garantire che siano resistenti agli urti. I camion elettrici hanno anche le stesse caratteristiche di sicurezza avanzate progettate per prevenire gli incidenti in primo luogo"

Volvo Trucks Crash test elettrici

Volvo Trucks un crash test contro una barriera

Test della barriera

Questa è una collisione in cui il camion colpisce una barriera che simula la parte posteriore di un altro camion. Serve a garantire che le installazioni elettriche e i componenti sotto la cabina rimangano in posizione e che non vi siano scorciatoie che provochino incendi o altre situazioni pericolose.

Gallery: Foto - I crash test degli elettrici di Volvo Trucks