La telematica attiva è uno strumento sempre importante per le aziende di trasporto. Permette di monitorare in tempo reale la flotta, creando report analitici che, se letti e interpretati correttamente, possono aiutare a contenere i costi e aumentare l'efficienza dei veicoli.

Ne esistono di diversi tipi e una delle più complete è quella offerta da Renault Trucks. Si chiama Optifleet e in vista del nuovo anno si rinnova aggiungendo due importanti funzioni; Health e Safety.

Come funziona

L'obiettivo della Casa francese con Optifleet è da sempre quello di aiutare gli autisti e gli imprenditori ad aumentare la redditività dei veicoli riducendo i costi di esercizio. Per ottenere questo risultato, l'offerta del servizio di telematica di Renault Trucks è articolata in cinque parti ben distinte.

Le prime tre, presenti fin dal primo rilascio del servizio, si chiamano Check, Map e Drive. La prima consente all'azienda di trasporto di monitorare e ottimizzare il consumo di carburante - riducendo quindi le emissioni complessive di CO2. Funziona analizzando in tempo reale le prestazioni di guida ecologica degli autisti.

Map, invece, consente di geolocalizzare tutti i veicoli in tempo reale, ottimizzando quindi i percorsi e offrendo la possibilità di informare i clienti finali dell'ora precisa di arrivo della consegna.

Infine, Drive permette di monitorare i tempi di attività e di riposo degli autisti, grazie ai dati del tachigrafo "connesso", che possono essere scaricati da remoto per facilitare le operazioni amministrative.

Renault Trucks, il primo D 16 E-TECH Elettrico per Pellami Zordan

Renault Trucks, il primo D 16 E-TECH Elettrico per Pellami Zordan

I Renault Trucks di driveMybox

I Renault Trucks di driveMybox

Renault Trucks E-Tech D e D-Wide per Coca Cola

Renault Trucks E-Tech D e D-Wide per Coca Cola

Le novità

Come anticipato, in vista del nuovo anno Optifleet si rinnova, inserendo nella propria offerta due nuove soluzioni; Health e Safety. La prima trasmette le indicazioni delle spie che si accendono sul cruscotto o degli interventi di manutenzione necessari di ogni veicolo ai gestori di flotta, con una notifica in tempo reale sul portale web o via email.

Si tratta di una piccola innovazione che permette di anticipare i tempi di intervento sui camion, programmandoli con maggiore accuratezza e quindi evitando fermi imprevisti e perdite di denaro.

La seconda, Safety, invece, tiene traccia degli eventi di guida che hanno reso necessario l'intervento dei sistemi di sicurezza del veicolo, come l’impianto frenante di emergenza avanzato, il controllo elettronico della stabilità oppure il sistema di avviso di abbandono involontario dalla corsia.

Optifleet è disponibile, con alcune differenze, su tutta la gamma di Renault Trucks, quindi sui camion T, C, K, D e D Wide, ma è anche compatibile con flotte composte da veicoli di altre Case.