È di nuovo sfida fra Pepsi e Coca-Cola. Questa volta il campo di battaglia non sono le tavole apparecchiate o i banconi di un bar, ma la mobilità elettrica. O meglio l’eco-compatibilità delle loro flotte di consegne. 

In testa nella sfida per il momento è il brand di Atlanta visto che, mentre Tesla e Pepsi annunciavano l’arrivo per il 1 dicembre dei primi camion elettrici di Musk nella flotta di distribuzione, mostrava le immagini dei suoi Renault Trucks  

Un tweet un po' irriverente

La tenzone era iniziata, a dire la verità, i primi dello scorso ottobre quando con un tweet proprio Renault Trucks che ricordiamo fa parte del gruppo Volvo Trucks aveva un po’ preso in giro Tesla. “Qualcuno parla e qualcuno agisce” in sintesi il messaggio incornato anche da un video in cui si vede il camion elettrico di Reanult Trucks.

Fattostà che Coca-Cola Europacific Partners (CCEP) utilizzerà, 30 camion elettrici per l'ultimo miglio in Belgio, con i primi cinque consegnati la scorsa settimana. Attraverso la sua partnership con Renault Trucks, CCEP cerca quindi di creare una delle più grandi flotte di consegna di veicoli elettrici in Belgio convertendo un quinto della sua flotta di camion in veicoli elettrici.

 

La risposta di Tesla

Contestualmente Tesla ha appena confermato che il suo Semi ha completato un viaggio di 500 miglia (800 km) con un carico completo di 81.000 libbre (circa 37 tonnellate). I due veicoli non sarebbero, così, nello stesso segmento: il Renault Trucks E-Tech D ha un unico motore elettrico con 250 CV massimi e 425 Nm di coppia, il D Wide Electric ha un doppio motore per 500 CV massimi e 850 Nm di coppia, mentre il Tesla Semi è un camion di classe 8 dotato di tre motori indipendenti.

Gallery: Foto - Tesla Semi, nuove immagini 2022

Come si concluderà la sfida non lo sappiamo quello che è certo è che se due dei più grandi brand dell’industria alimentare si sfideranno a colpi di “elettrico” questo potrà essere solo un bene per il futuro dell’elettrificazione nel segmento dei pesanti. Visto che porterà industria e resposabili delle infrastrutture a muoversi più velocemente. 

Il contrario che nelle auto

Diversamente da quanto successo nel mondo delle auto in questo caso sono i concorrenti di Tesla come Volvo Trucks e Reanult Trucks, ma anche Mercedes-Benz Trucks e Scania ad essere più avanti di Elon Musk

Tesla mira a produrre 100 Semi nel 2022, aumentando la produzione a 50mila unità all'anno nel 2024. Nel frattempo, Volvo Trucks ha già presentato più grande gamma di camion elettrici. La gara è appena iniziata.

Gallery: Foto - Renault Trucks D e D Wide E-Tech