Volkswagen ID.Buzz è stato annunciato come un veicolo rivoluzionario sin dalla presentazione dei primi prototipi. In effetti, anche se si affaccia su un segmento, quello dei van di taglia media, in cui sono già presenti diversi modelli elettrici molto moderni, introduce ulteriori livelli di sofisticatezza attingendo dal mondo automotive con cui condivide la piattaforma MEB.

Tra gli aspetti rilevanti c'è quello della sicurezza attiva: rispetto a rivali già dotati di controllo intelligente della marcia, frenata d'emergenza e guida autonoma di livello 2, offre infatti funzionalità aggiuntive per il momento inedite tra gli LCV e i minivan, non soltanto  a batteria. ecco quali sono.

Il Travel Assist

Il sistema di assistenza alla guida integrato Travel Assist può mantenere la posizione in corsia, la distanza dal veicolo che precede e la velocità massima impostata dal guidatore. Ma non soltanto: si adatta allo stile di guida del conducente e può guidare più a sinistra o più a destra nella propria corsia anziché esattamente al centro. Offre anche il cruise control predittivo e l'assistenza in curva e può adattare la velocità ai limiti di velocità e all’andamento della strada prevedendo curve e rotatorie.

ID_Buzz_Travel_Assist_Swarm_Data

La guida intelligente con Swarm Data

Se sono disponibili dati anonimi di altri veicoli Volkswagen, il Travel Assist con Swarm Data (lett. "dati dello sciame") è in grado di funzionare con il riconoscimento di una sola linea di demarcazione per rimanere in corsia e funziona anche su strade di campagna senza segnaletica orizzontale intermedia. In pratica utilizza l'esperienza condivisa grazie alla connessione e ai darti in cloud degli altri veicoli per avere riferimenti dove non ci sono.

ID_Buzz_Travel_Assist_Swarm_Data 2

Cambio corsia assistito da 90 km/h


In autostrada, il Travel Assist Travel Assist con Swarm Data può supportare attivamente i cambi di corsia a partire da 90 km/h. Se attivato, il cambio di corsia può essere avviato ed eseguito toccando la leva degli indicatori di direzione se i sensori non hanno rilevato alcun oggetto nell'ambiente circostante e il volante capacitivo percepisce le mani del conducente.

ID_Buzz_Park_Assist_Memory

Park Assist Plus con Memory

Sistema di assistenza opzionale, il Park Assist Plus con funzione Memory può apprendere fino a cinque manovre di parcheggio individuali eseguite con velocità al di sotto dei 40 km/h e distanza di 50 metri e memorizzarle. 

Per parcheggiare in un posto auto coperto o in un garage basta eseguire la manovra e memorizzarla, ID. Buzz la ripeterà in modo indipendente con la sola supervisione del conducente. Il dispositivo può anche cercare un parcheggio ed effettuare la manovra. Rileva parcheggi paralleli adatti a velocità fino a 40 km/h e stalli fino a 20 km/h.

Gallery: Volkswagen ID. Buzz (2023)