Hydrogen Vehicle Systems (HVS), ha presentato il suo veicolo commerciale a idrogeno. Si tratta di un trattore stradale per combinazioni da 40 tonnellate interamente progettato e realizzato nel Regno Unito.

Fondata nel 2017 a Glasgow, HVS si è sempre concentrata sulla progettazione e sviluppo da zero di veicoli alimentati a idrogeno. Oltre ai finanziamenti di Innovate UK, Scottish Enterprise and Energy Technology Partnership, il partner di investimento strategico di HVS è la società di stazioni di servizio e distribuzione di alimenti EG Group che offre infrastrutture per il rifornimento di idrogeno e sarà il primo cliente per i veicoli.

Nato a idrogeno

I trattori stradali HVS saranno costruiti su un telaio completamente nuovo, progettato intenamente attorno al gruppo a idrogeno composto da: serbatoi pressurizzati, celle a combustibile, sistema di accumulo di energia ed eAxle.

Progettato internamente dal designer Pete Clarke, la linea esclusiva dello show truck che parte dal basso, presenta vantaggi in termini di compattezza, prestazioni, efficienza, peso, autonomia, consumo, manutenzione oltre a un'aerodinamica superiore rispetto agli attuali camion a combustione interna.

Il camion HGV di HVS

Più efficienza e meno consumi anche elettrici

Questo si traduce in maggiore efficienza di consumo sui viaggi a lungo raggio e una migliore ergonomia spaziale all'interno della cabina, compreso un migliore accesso ai comandi e più abitabilità. Aspetti che riducono il livello di stress dell’autista contribuendo a un'esperienza operativa più sicura ed efficiente oltre che al passo con le ultime tecnologie.

Il propulsore del veicolo di HVS utilizza un sistema di celle a combustibile e un sistema di accumulo di energia per distribuire elettricità a un motore elettrico che trasmette poi coppia alle ruote. Il camion Utilizza il KERS per recuperare l'energia in frenata e in rallentamento. Il gruppo propulsore integrato è controllato dal il sistema avanzato di HVS "SEMAS" che contribuisce a un costo di possesso paragonabile a quello delle attuali offerte diesel sul mercato.

Il camion HGV di HVS

500 km di autonomia

A seconda del percorso effettuato, delle condizioni stradali e dello stile di guida l'HGV di HVS riesce a coprire oltre 500 km con un pieno di idrogeno. Il tempo di rifornimento medio, inoltre è paragonabile al diesel. L'unica emissione del veicolo è il vapore acqueo

HVS, ha sede a Glasgow, in Scozia, e prevede di aprire un impianto di ricerca e sviluppo, ingegneria e produzione pilota nelle Midlands, sfruttando la base di competenze dell'industria automobilistica della regione, insieme con un impianto di produzione permanente con sede nel Regno Unito. Sono in corso i piani per realizzare una variante con guida a sinistra del trattore stradale 4x2 HGV, in cantiere anche un modello di autocarro.

Gallery: FOTO - Il camion HGV di HVS