Presetnato men odi due mesi fa all'IAA Transportation di Hannover, il nuovo eCanter Next Generation ha messo in campo tecnologie aggiornate unite a una struttura più versatile una scelta di varianti ampliata e maggiori possibilità di allestimento.

A ulteriore dimostrazione delle aumentate capacità del modello, al Bauma, la fiera delle attrezzatura per cava e cantiere di Monaco di Baviera (24-30 ottobre), debutta l'inedita variante per uso edilizio e comunale dotato di cassone scarrabile, esposta vicino alla corrispondente versione del nuovo Canter a gasolio.

Telaio medio

L’eCanter Next Generation allestito si trova sullo stand Fuso (padiglione B4, area B439) ed è realizzato sulla variante da 8,55 tonnellate, con capacità di carico dell’autotelaio pari a 5.135 kg e carico utile di 3.635 kg. Il cassone scarrabile è fornito dalla ditta UNSINN e accompagnato da una presa di forza meccanica ad azionamento ovviamente elettrico. 

La configurazione è a cabina singola comfort da 3 posti, con passo di 3,40 metri e pacchetto batterie intermedio M (due moduli da 41 kWh di capacità nominale), che promette un’autonomia fino a 140 km e offre già il motore più potente, quello da 129 kW (175 CV) e 430 Nm di coppia. La velocità massima sfiora i 90 km/h.

Fuso eCanter con cassone scarrabile

Quanto alla ricarica, eCanter Next Generation è compatibile con tutte le tensioni di rete dei principali mercati. Dotato di sistema CCS, supporta in modalità fast a corrente continua fino a 104 kW di potenza che porta la riserva 20 all’80% della capacità è possibile in circa 24 minuti con pacco batterie piccolo (S), 26 con il medio (M) e 39 con quello più grande (L)

Per la ricarica a corrente alternata, con i caricatori di bordo da 11 e 22 kW e sorgenti di potenza adeguata occorrono da quattro a sei ore sempre a seconda del pacco batteria.

Fuso nuovo Canter con cassone ribaltabile trilaterale

C'è anche nuovo Canter

Nell'area esterna de Bauma Fuso ha invece in esposizione il nuovo Canter nella versione da 7,49 tonnellate e allestito con cassone ribaltabile su tre lati Meiller e gru Atlas. Anche questo dispone della cabina singola comfort ed è stato realizzato sul telaio con passo di 3.400 millimetri e peso massimo di 4,94 tonnellate, per un carico utile di 2.580 kg. anche qui, la potenza del motore è di 175 CV.

Gallery: Fuso eCanter e Canter, gli allestimenti per edilizia