All'inizio di settembre a Chakan, Pune (India), Blue Energy Motors ha lanciato il primo impianto di produzione indiano per la produzione di autocarri alimentati a gas naturale liquefatto (GNL), i cui primi modelli saranno alimentati da motori "verdi" di FPT Industrial.

Inaugurato da Shri Nitin Gadkari, Hon'ble Union Ministro dei Trasporti Stradali e delle Autostrade, il nuovo stabilimento rappresenta un traguardo importante a seguito dell'accordo siglato tra FPT Industrial, brand del Gruppo Iveco, e Blue Energy Motors nel luglio 2022 a Torino ( Italia), durante l'evento BEYOND del Gruppo Iveco.

In arrivo entro l'anno

Gerrit Marx, CEO di Iveco Group, e Sylvain Blaise, President of Iveco Group Powertrain Business Unit, hanno presentato i dettagli del progetto durante la cerimonia ufficiale aperta dall'Ambasciatore d'Italia in India, Vincenzo De Luca, a Chakan il 12 settembre.

Hanno discusso l'accordo tra FPT Industrial e Blue Energy Motors, che supporta l'introduzione dei primi camion GNL con motori FPT Industrial da 6,7 ​​litri sulle strade indiane entro la fine del 2022.

Blue Energy Motors è una società di tecnologia per autocarri a emissioni zero impegnata nella produzione di autocarri a energia pulita. Entrambi i partner sono impegnati in una decarbonizzazione attiva e rapida nel segmento del trasporto commerciale e condividono la stessa ferma convinzione che i camion GNL siano un'opzione sostenibile per il mercato.

L'N67 NG è il motore a gas naturale più potente sul mercato indiano ed è compatibile con CNG, GNL e biometano. Utilizza la combustione stechiometrica per garantire il miglior consumo di carburante della categoria e livelli di rumorosità inferiori rispetto al Diesel, con una riduzione del costo del carburante fino al 40% rispetto agli equivalenti Diesel nel mercato indiano e il 28% in meno di emissioni di CO2.

Sylvain Blaise, Presidente della Business Unit Powertrain di Iveco Group, ha affermato:

“Dall'idea alla realizzazione in soli 18 mesi. In breve, questo è il record che Blue Energy Motors e FPT Industrial hanno stabilito insieme in nome della sostenibilità. Ci consentirà di svolgere un ruolo chiave nel sostenere la transizione ecologica in una delle mercati dei veicoli più grandi offrendo al contempo un valore concreto agli operatori di trasporto”.

Per Anirudh Bhuwalka, CEO di Blue Energy Motors, invece, l'occasione è :

"Il primo impianto di produzione di camion GNL in India, che abbiamo recentemente inaugurato, significa che è possibile creare un ecosistema alternativo per la tecnologia dei camion a energia pulita. Grazie alla tecnologia superiore e all'esperienza senza precedenti di FPT Industrial, il nostro obiettivo di decarbonizzare l'ambiente fornendo una soluzione immediata e abbattendo le barriere del ritorno economico è chiaramente in vista”.