Due eSprinter di Österreichische Post (Il servizio postale austriaco) dotati di filtri ottimizzati per ridurre le emissioni di polveri sottili, sono i protagonisti di un progetto pilota nella città di Graz con lo scopo di fornire dati provenienti da condizioni reali di utilizzo. I primi risultati dei test sono previsti per la fine del 2022.

Questo tipo di dotazioni fa parte del pacchetto di innovazioni raccolte nel van concept Sustaineer che come già scritto qualche tempo fa concentra in sé tutta una serie di tecnologie per il trasporto sostenibile che man mano potrebbero essere applicate ai prossimi Van della Stella.

Ridurre le polveri sottili

Quali possono essere dunque le soluzioni per una maggiore sostenibilità nel traffico durante le consegne urbane del futuro? Una di queste è ridurre le emissioni di polveri sottili. Il furgone testato a Graz nonostante sia completamente elettrico è dotato quindi di filtri antiparticolato sistemati sull'anteriore.

I due eSprinter sono in viaggio nel centro di Graz dall'agosto 2022. Completano i loro percorsi a rotazione settimanale per determinare valori rappresentativi per la concentrazione di polveri sottili tramite i sensori installati proprio nei filtri.

Come un aspirapolvere

La tecnologia per questo progetto pilota deriva dallo sviluppo del Mercedes-Benz Vans Sustaineer che mostra come il settore del trasporto commerciale elettrificato possa  contribuire alla vivibilità delle città e alla conservazione delle risorse. Il vettore tecnologico presentato alla fine del 2021 è dotato di due filtri antiparticolato per ridurre le emissioni di polveri sottili dovute all'abrasione di pneumatici, freni e asfalto.

Mercedes-Benz Sustaineer concept 2021
Mercedes-Benz Sustaineer concept 2021

La tecnologia dei filtri  MANN+HUMMEL riduce le emissioni di polveri sottili nelle immediate vicinanze del veicolo fino a una dimensione delle particelle di dieci micrometri (PM10) di oltre il 50 percento - 35 percento durante la ricarica e 15 per cento durante la guida. L'efficacia della filtrazione aumenta ulteriormente con livelli più elevati di particolato nell'ambiente.

Nel progetto pilota con l'Österreichische Post, il filtro integrato nel frontale del Sustaineer è attualmente in fase di test. Filtra la polvere fine dall'aria in combinazione con la ventola di aspirazione già presente nel veicolo. In questo modo filtra filtra la polvere fine dall'aria ambiente anche a basse velocità di guida e durante il processo di ricarica.

Mercedes-Benz Sustaineer Concept - Novità 2022

Inoltre, il veicolo è dotato di un sensore di particelle fini. Questo misura la concentrazione di polvere fine nell'aria e può controllare di conseguenza le prestazioni di filtrazione. Ciò consente anche di utilizzare il veicolo come stazione di monitoraggio mobile. Gli elementi filtranti possono essere facilmente rimossi e sostituiti durante la manutenzione annuale.

Mercedes-Benz Sustaineer concept 2021
Mercedes-Benz Sustaineer concept 2021
Mercedes-Benz Sustaineer concept 2021
Mercedes-Benz Sustaineer concept 2021

Un progetto più ampio

Il progetto pilota per ridurre l'inquinamento da polveri sottili e ottenere informazioni complete sull'efficacia dei filtri, le influenze meteorologiche e la durata nel funzionamento nel ciclo reale di utilizzo è stato lanciato da Mercedes‑Benz Vans, Österreichische Post e MANN+HUMMEL.

Il progetto è sostenuto dall'Istituto per l'Energia e la Tecnologia Ambientale (IUTA) di Duisburg. I filtri vengono regolarmente controllati in loco da Mercedes-Benz Vans e dallo specialista della filtrazione Mann+Hummel.

L'iniziativa del servizio postale austriaco si inserisce nel progetto più generale chiamato "Green Graz". Da novembre 2021, la flotta dell'Österreichische Post a Graz utilizza esclusivamente veicoli esclusivamente elettrici per la consegna di pacchi, lettere, posta pubblicitaria e carta stampata. Entro il 2030, la Österreichische Post prevede di consegnare in modalità completamente elettrica in tutto il paese. 

Gallery: Foto Mercedes-Benz Sustaineer Concept 2021