La sicurezza stradale è, oggi più che mai, un argomento molto importante. Lo ripetiamo spesso su queste pagine, quando si è alla guida bisogna sempre prestare la massima attenzione, tanto al proprio comportamento quanto a quello degli altri utenti della strada.

In un'era sempre più digitale, con molte distrazioni "a portata di tasca", o perché no anche di polso, maggiore cura va posta nei confronti di tutti gli utenti vulnerabili della strada, come pedoni e ciclisti, che spesso non sono a conoscenza del reale pericolo che stanno correndo quando si parla di mezzi pensati.

Proprio per questo, Man Truck & Bus per il terzo anno ha organizzato la sua campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale per bambini, scolari e studenti.

Occhi ben aperti

Circa 2.000 bambini e ragazzi hanno preso parte a questo progetto, presso il centro sperimentale della Casa. Qui tecnici qualificati e ingegneri Man hanno spiegato tanti aspetti della mobilità urbana quotidiana e dei bus, come per esempio i punti ciechi degli autisti oppure il corretto utilizzo delle entrate e delle uscite dai mezzi.

Per esempio, tramite un telo triangolare, gli studenti hanno potuto vedere con i loro occhi dove la vista di un normale operatore è in grado di arrivare quando alla guida, capendo in prima persona i reali rischi che si corrono quando, per esempio, si attraversa la strada.

La campagna Man per la sicurezza stradale dei bambini
La campagna Man per la sicurezza stradale dei bambini

La Casa ha poi colto l'occasione per dimostrare, ancora una volta, come le nuove tecnologie possano aiutare a migliorare sensibilmente la sicurezza stradale, per esempio con i nuovi specchietti digitali, o i radar anticollisione per pedoni e ciclisti.

Durante le dimostrazioni era presente anche un Man Lion's City 12 G con livrea dedicata e accessoriato con tutti i sistemi di assistenza alla guida di ultima generazione.

L’esperto MAN ProfiDrive, Heinrich Degenhart, ha commentato:

Le conseguenze degli angoli ciechi e, in particolare, gli incidenti durante la svolta sono generalmente gravi. Ecco perché la nostra campagna per la sicurezza stradale quest’anno si è concentrata sugli angoli ciechi.

Gallery: Foto - La campagna Man per i bambini