Il settore degli autobus urbani e interurbani secondo alcuni sarà quello che si automatizzerà per primo nell'intero mondo dei trasporti. Composto per lo più da tratte ripetitive e costanti può già da oggi essere un vero e proprio terreno di test per alcuni sistemi in fase di sviluppo da alcune Case.

Ed è proprio questo l'esempio del progetto @CITY di Man Truck & Bus, che ha come obiettivo quello di applicare la tecnologia di guida autonoma di Livello 3 del Gruppo Volkswagen agli efficienti autobus del Brand. Il risultato? Molto interessante.

Come funziona

Per mezzo di un sistema di tracciamento e posizionamento sia GPS sia tramite una cartografia apposita, ciascun autobus Man nell'ambito del progetto è in grado di approcciare agli spazi posti davanti alle fermate in modo completamente autonomo, entrando negli stalli per intero e senza lasciare alcuna parte di intralcio alla strada.

Si tratta di un aiuto rivoluzionario per gli autisti di tutto il mondo, in grado sia di aumentare la sicurezza per i pedoni sia di migliorare la vita quotidiana del personale delle aziende, a cui solitamente viene richiesta un'alta dose di concentrazione per turni anche piuttosto lunghi.

@CITY, il progetto di Man
@CITY, il progetto di Man
@CITY, il progetto di Man

ADAS completi

Oltre al sistema di posizionamento automatico negli stalli, i nuovi prototipi di autobus Man sono dotati anche di tutto il pacchetto di sistemi di assistenza alla guida di Livello 2, come il cruise control adattivo con funzione Stop&Go, il sistema anticollisione frontale per ciclisti e pedoni e l'avviso di presenza nell'angolo cieco.

Walter Schwertberger, Project Manager del progetto @CITY presso Man ha commentato:

La guida automatizzata è una componente importante per migliorare la mobilità urbana del futuro. Ecco perché abbiamo sostenuto l'iniziativa di ricerca e abbiamo lavorato insieme per sviluppare soluzioni alle sfide di portare la tecnologia di automazione al trasporto stradale urbano.

Gallery: Foto - @CITY, il progetto di guida autonoma di Man