Il futuro del trasporto merci sembra essere sempre più green. Con una maggiore attenzione alla sostenibilità, molti produttori stanno stringendo partnership con altri operatori di settore per offrire ai propri clienti sempre più servizi connessi.

E' questo il caso di Iveco e Alpega Group, leader mondiale nel settore dei software logistici, che pochi giorni fa hanno stretto un accordo con alcuni obiettivi ambiziosi in vista del 2030.

Sistemi intelligenti

Alpega Group si impegnerà nei prossimi anni a fornire un nuovo ventaglio di servizi a tutti i clienti Iveco che li richiederanno in fase d'acquisto. Utili alla gestione delle flotte, permetteranno di tracciare i mezzi con assoluta precisione e organizzare il lavoro al meglio.

L'obiettivo principale dell'azienda sarà quello di permettere alle società di trasporto operanti con camion Iveco di ridurre le emissioni di CO2 nei prossimi anni, diminuendo soprattutto il numero dei così detti viaggi a vuoto, cioè quei viaggi senza un rimorchio o con un pianale senza merci.

Iveco S-Way 2021
Iveco Daily 2021

I viaggi a vuoto sono infatti una delle principali fonti di perdita per le aziende, sia economica che per quanto riguarda l'emissione di CO2 superflua in atmosfera e rappresentano oggi un vero problema da gestire.

Fabrice Douteaud, General Manager di Freight Exchange di Alpega Group, ha commentato:

La decisione di Iveco di sceglierci come partner strategico sottolinea il nostro impegno a realizzare un sistema di trasporto merci su strada sostenibile ed efficiente. Entrambe le aziende si sono impegnate a ridurre l'impronta di carbonio dei propri clienti e grazie a questa iniziativa potranno compiere ulteriori progressi verso il raggiungimento dell'obiettivo di emissioni zero.

Fabrizio Conicella, Iveco Head of Digital and Advanced Technologies ha dichiarato:

La partnership con Alpega, che si inserisce all'interno della strategia ESG di Iveco Group, conferma il proposito di Iveco di fornire alle aziende di trasporto servizi digitali specificamente progettati per aumentare la produttività dei veicoli, riducendo il consumo di carburante e migliorando la sostenibilità aziendale.