Il tour europeo del bus elettrico Man, il Lion's City E, continua anche nel 2022 dopo il grande successo riscontrato nel 2021.

L'anno scorso il mezzo elettrico del Brand tedesco ha girato tutta la Germania e altre regioni europee ottenendo numerosi consensi da parte di storici clienti della Casa.

Un successo

Per una copertura complessiva di 175 città nel 2021, il Lion's City 12 E ha raggiunto circa 300 clienti sparsi per l'Europa che hanno così potuto apprezzare le doti qualitative e dinamiche del nuovo autobus 100% elettrico.

Nella seconda parte dell'anno, il bus standard è stato poi affiancato anche dalla nuova versione 18 E snodabile, entrata in produzione al fianco della versione corta. Insieme i due autobus hanno affrontato molti climi europei, anche quelli più rigidi delle montagne Svizzere o della Lituania.

In particolare in Austria e Svizzera il bus corto è stato particolarmente apprezzato per le doti dinamiche sulla neve, garantite grazie al bilanciamento dei pesi ottimale ottenuto dal powertrain elettrico.

Man eBus Roadshow
Man eBus Roadshow

Obiettivo Marocco

I due bus, dopo essere stati particolarmente apprezzati nel 2021 dall'azienda del trasporto locale dell'Alta Engandina che li ha inseriti in fase di test a pieno regime sulle proprie linee quotidiane, si sposteranno nel 2023 verso sud fino a cambiare completamente ambiente.

L'anno prossimo, infatti, entrambi lasceranno l'Europa e attraverseranno il Mar Mediterraneo per raggiungere il Marocco. Rudi Kuchta, Head of Business Unit Bus di MAN Truck & Bus ha commentato:

"Nel 2022, il roadshow entrerà in quello che ora è il terzo round. Vogliamo offrire a un numero ancora maggiore di clienti e operatori del trasporto l’opportunità di testare il nostro autobus completamente elettrico. Vogliamo che sperimentino dal vivo quanto può essere affascinante la mobilità elettrica. La cosa speciale è che non siamo in viaggio ‘solo’ in Europa, ma faremo anche un itinerario in Marocco all’inizio del 2023. Questo renderà il nostro MAN Lion’s City E uno dei primi eBus europei in Africa".