Probabilmente non è la prima volta che parliamo di un pick-up 6x6 , un esempio possono essere quelli di Rezvani oppure Hennessey, ma Apocalypse Manufacturing si ritaglia un posto d'onore con le sue carrozzerie davvero uniche. Il rivenditore e specialista aftermarket con sede in Florida ha già presentato il suo Warlord 6x6 basato sul Ram 1500 TRX, e il Sinister 6, basato su Wrangler e ora è il momento per il tuning di Jeep Gladiator.

L'azienda ha già costruito 78 Hellfire 6x6 equipagiati di serie con un motore LS3 che eroga 500 CV. In alternativa, gli acquirenti possono optare per un Hellcat e persino un biturbodiesel da 3,0 litri per chi ama la coppia bassa fornita dai propulsori a gasolio. "Montato" su giganteschi pneumatici da 40'', il Gladiator di Apocalypse, completamente modificato, è uno dei truck più imponenti che abbiamo mai visto.

Non è un peso piuma

Pesa poco meno di 2.721 chilogrammi e ha una trazione 6x6 con un cambio automatico a otto velocità preso in prestito da un Ram 3500 HD. Il titolare di Apocalypse Manufacturing Joseph Ghattas rivela che è disponibile anche con un cambio manuale, ma dati il peso e la potenza elevati del veicolo, probabilmente si finirebbe per sostituire la frizione abbastanza spesso.

Jeep Gladiator 6x6 Apocalypse Hellfire
Jeep Gladiator 6x6 Apocalypse Hellfire
Jeep Gladiator 6x6 Apocalypse Hellfire

Gli interni sono, in gran parte, ereditati dal Jeep Gladiator di serie, ma Apocalypse Manufactoring può montare, a richiesta uno schermo ausiliario che rimanda le immagini catturate dalla telecamera per la visione notturna posizionata sulla parte superiore del veicolo. Sul retro, la copertura posteriore è stata progettata ispirandosi un po' al Tesla Cybertruck e si apre per rivelare il cassone dove è possibile aggiungere un serbatoio del carburante opzionale o un serbatoio d'acqua.

Pronta consegna

L'Hellfire 6x6 "a riposo" trasferisce la sua coppia ai due assi posteriori, in ogni momento e il guidatore può sceglieredi ripartire i cavalli anche sull'anteriore. Il Gladiator ha ricevuto un kit di sollevamento 3,5'' e una sospensione modificata per una maggiore corsa resa possibile dal sollevamento significativo dei parafanghi posteriori.

Per chi decidesse l'acquisto, oltre a dover contattare direttamente Apocalypse Manufactoring deve sapere ci vogliono solo tre settimane dal momento in cui viene effettuato un ordine fino alla consegna poiché Apocalypse, di solito, ha sempre 10-15 telai pronti, oltre a motori e cabine. Per i prezzi si parte dai 155dollari della versione turbodiesel fino ai 200mila per l'Hellcat, però c'è anche l'usato!

Gallery: Jeep Gladiator 6x6 Apocalipse Hellfire