Manca ancora più di un anno dall’inizio della produzione della nuova generazione di e-Sprinter, che sarà avviata prima nello stabilimento di Charleston e successivamente negli impianti Düsseldorf e Ludwigsfelde in Germania. Mercedes continua senza sosta a valutare le performance e l’affidabilità del suo nuovo prodotto saggiandone i limiti.

In particolare, la nuova generazione del van 100% elettrico, che potrà contare su un’autonomia superiore rispetto al modello attualmente in commercio, addirittura doppia a seconda della versione, ha superato a pieni voti i test invernali effettuati in condizioni climatiche proibitive.

Prove a temperature rigide

Nel centro prove di Arjeplog, in Svezia, vicino al Circolo Polare Artico la nuova generazione di e-Sprinter, come tutti gli altri modelli della Casa della Stella, è stata sottoposto ad una serie di importanti test in cui vengono esaminati gli effetti del freddo estremo su maneggevolezza, ergonomia, gestione termica e comfort dell’abitacolo.

Mercedes e-Sprinter, test invernali terza generazione

Le basse temperature, che in quel contesto possono scendere anche a -30°C, servono ad analizzare la resistenza dei componenti della trasmissione, dei sistemi di riscaldamento e del software oltre che i sistemi di gestione della ricarica della batteria.

Un futuro a zero emissioni

Con la nuova generazione dell’e-Sprinter 100% elettrico, la divisione van della Casa della Stella continua a portare avanti la sua strategia verso un futuro più sostenibile e a zero emissioni. I 4 furgoni a batteria già a listino o imminenti come e-Citan, e-Vito, e-Sprinter ed EQV, sono la premessa del piano con cui, entro la fine del decennio, Mercedes andrà a proporre una gamma completamente elettrificata sulla maggior parte dei mercati. 

Per questo motivo, oltre alla piattaforma EVP di questo nuovo Sprinter, la Casa della Stella sta sviluppando anche la VAN.EA, su cui nasceranno a partire dalla metà di questo decennio i nuovi furgoni medi eredi di eVito con powertrain 100% elettrico.

La VAN.EA è una delle 4 piattaforma annunciate da Mercedes per realizzare le prossime elettriche compatte (tra cui forse il futuro erede di Citan, per ora nato dalla collaborazione con Renault-Nissan), quelle alto di gamma, quelle ad alte prestazioni e appunto, i van medi.

 

 

Gallery: Mercedes eSprinter, winter test