Ammettiamolo, i modelli radiocomandati possono rivelarsi un discreto surrogato per chi vuole sfogare la sua passione per le auto veloci o i fuoristrada e magari non può permettersi un garage che vorrebbe. Senza contare che permettono di portarsi a casa anche mezzi stravaganti che sarebbe obiettivamente difficile avere in dimensioni reali.

Prendiamo ad esempio i tank come il Brawler V2 che la britannica Xtreme RC propone in scala 1/5 con tanto di campagna di finanziamento/preordine sul popolare sito di fundraising kickstarter: averne uno vero sarebbe un po' problematico, mentre in questa taglia, oltre che più maneggevole, è anche più accessibile economicamente. 

Progetto raffinato

Il Brawler è spinto da 2 motori hobbywing, che trasmettono il moto tramite riduttori e cuscinetti progettati appositamente così come i cingoli e le relative guide. Ad alimentare il tutto, un pack batterie da 12 celle ai polimeri di litio. I motori dispongono di un sistema di raffreddamento turbo con due ventole e griglia ad alto effetto filtrante, per garantire prestazioni durevoli senza rischio di surriscaldamento.

Secondo la Casa produttrice, con 8 CV e 20 kg complessivi il rapporto peso/potenza è migliore di quello della Ferrari 458, ma con capacità fuoristrada molto migliori, garantite dalla struttura rinforzata, dal paraurti e dalle piastre di protezione, tutto realizzato su misura. Per massimizzare il divertimento, Il Brawler V2 può essere dotato di una microcamera che trasmette immagini in FPV come i moderni droni.

La campagna

Il progetto è descritto in modo minuzioso sulla pagina Kickstarter, dove il tank, a 45 giorni dalla fine della campagna, ha attualmente superato il 90% del target di raccolta fondi (9.000 sterline, poco meno di 10.800 euro) che permetterà la sua realizzazione.

I creatori di questo curioso mini-cingolato hanno previsto vari tipi di contributi, i più semplici dei quali danno diritto a una o più felpe e berretti personalizzati, mentre con quelli top ci si garantiscono sconti crescenti sul prezzo d'acquisto finale, che è stimato in circa 1.800 sterline, ossia sui 2.150 euro.

Per fare un esempio, versando un contributo di 373 sterline (circa 450 euro) ci si garantisce uno sconto del 25% sul prezzo finale, andando a risparmiare di fatto l'equivalente di un centinaio di euro, e via dicendo. Si può anche sottoscrivere direttamente la donazione per l'acquisto a 1.493 sterline, intorno ai 1.800 euro, risparmiandone oltre 350.

Se invece preferite modelli più piccoli e "tranquilli", nessun problema: potete sempre rivolgervi alle molte scatole di montaggio della Lego che permettono di costruire vari tipi di veicoli. Alcuni sono anche motorizzati...