Scania ha consegnato uno speciale autocarro elettrico da 64 tonnellate a Wibax, azienda che opera nel settore dei prodotti chimici, che grazie ad esso potrà ridurre in modo sostanzioso l'impatto ambientale delle sue operazioni logistiche.

Si tratta di una versione speciale del 25 P BEV nella variante a 3 assi, fiore all'occhiello dell'attuale offerta di camion a batteria della casa svedese, che in combinazione con un semirimorchio cisterna a 4 assi è entrato in servizio nella tratta di 80 km tra le città di Pitea e Skelleftea, nel nord della Svezia.

Primo della specie

Il 25 P BEV con semirimorchio di Wibax è il primo autocarro da 64 tonnellate complessive allestito da Scania, che è intervenuta sul powertrain da circa 400 CV del modello base ottenendo un ulteriore aumento di potenza, mentre il pacco batterie dovrebbe essere rimasto invariato, e dunque confermare quello da 9 elementi che sui modelli della gamma standard con portata di 26 tonnellate assicurano fino a 250 km di autonomia con una ricarica.

Secondo le stime, questo veicolo farà risparmiare complessivamente a Wibax circa 1.400 tonnellate di CO2 nel suo intero ciclo di servizio durante il quale sarà monitorato dalla Casa per verificare il mantenimento delle prestazioni, della capacità della batteria e dell'efficienza di ricarica, per la quale è stata coinvolta la società elettrica Skelleftea Kraft che provvederà a breve a installare un'infrastruttura ad alta potenza. 

Tutto questo consentirà a Scania di ricavare ulteriore esperienza per lo sviluppo della gamma, oltre  a permettere al cliente di valutare l'inserimento di altri camion elettrici nella sua flotta.

Scania 25 P da 64 tonnellate

Punto di svolta

Il ruolo che un veicolo pesante a batteria può svolgere all'interno delle aziende nell'ottica del raggiungimento della neutralità nelle emissioni di CO2 è stato sottolineato dal ceo della stessa Wibax, Jonas Wiklund: “Abbiamo fatto del nostro meglio per essere sostenibili da quando l'azienda è stata fondata nel 1986 e poiché abbiamo identificato i trasporti come la causa del nostro maggiore impatto ambientale, questo trattore elettrico ci consente di portare avanti le nostre operazioni, con un occhio di riguardo alla sostenibilità".

Scania 25 P è attualmente considerato uno dei più validi ed efficienti camion elettrici in commercio, come dimostra il premio Sustainable Truck of the Year 2022 assegnatogli lo scorso ottobre nella categoria Distribution, e fa parte di una famiglia di autocarri elettrici e ibridi che la Casa scandinava sta ampliando velocemente.

Gallery: Foto - Scania 25 P BEV da 64 tonnellate