Ford, in collaborazione con DP World London Getway, ha condotto un test nel quale ha sperimentato l’utilizzo di un veicolo autonomo simulato per dimostrare il possibile impiego della tecnologia nel settore portuale. 

L’iniziativa rientra nel programma Ford per lo sviluppo futuro di servizi di consegne merci a domicilio "senza conducente" che il costruttore sta portando avanti con una serie di prove effettuate nel corso degli ultimi anni in Europa e negli Stati Uniti.

Valutazione dei benefici

Partito lo scorso giugno, il progetto pilota aveva come obiettivo quello di verificare la possibilità di nuove applicazioni operative per i veicoli autonomi e comprendere l’impatto dei mezzi automatizzati all’interno di una logistica “tradizionale”. 

Ford Transit a guida autonoma simulata al DP World London Getway

“Stiamo continuando a lavorare a stretto contatto con i nostri clienti per scoprire in che modo questi veicoli possono avvantaggiare le loro attività ed è emozionante vedere l'impatto che questa tecnologia può avere in luoghi diversi", ha affermato Richard Balch, responsabile Veicoli Autonomi e Mobilità di Ford Europe.  

Ford Transit a guida autonoma simulata al DP World London Getway

Ford ha testato la guida senza conducente nelle principali città degli Stati Uniti in collaborazione il partner specializzato Argo AI, già partner di Volkswagen con cui sta sviluppando la tecnolgia da introdurre entro 2 anni ad Amburgo sui primi ID.Buzz. La stessa Ford prevede di investire circa 7 miliardi di dollari (6,02 miliardi di euro) in veicoli autonomi entro il 2025, dei quali 5 miliardi di dollari (4,3 miliardi di euro) a partire da quest'anno come parte delle sue iniziative di mobilità.

L'impiego operativo

Durante il test il costruttore si è servito di un Transit appositamente adattato per imitare l’aspetto di un vero veicolo a guida autonoma, anche se all'interno era presente un conducente nascosto, con la merce che veniva caricata dai dipendenti della reception del porto in armadietti di sicurezza posizionati nella zona posteriore del van.

Ford Transit a guida autonoma simulata al DP World London Getway
Ford Transit a guida autonoma simulata al DP World London Getway

Il veicolo, a tempi di consegna prestabiliti, si spostava fino alla reception principale, situata a 3,5 km di distanza, in modo che i colleghi potessero recuperare i pacchi. Ogni fase del processo è stata monitorata da ricercatori che hanno anche condotto interviste ai partecipanti alla sperimentazione.

Gallery: Foto - Ford, test con veicolo a guida autonoma simulata