Non sappiamo ancora con precisione cosa farà Mitsubishi sui mercato europei, dai quali sembrava quasi in procinto di ritirarsi, ma resta assodato che il mercato più forte per la Casa dei Tre Diamanti tra quelli in via di sviluppo resta quello del Sud-Est Asiatico, dove L200, laggiù chiamato Triton, è uno dei best seller assoluti.

Per questo è proprio da quella zona, e per l'esattezza del mercato tailandese, che si è deciso di ripartire a proporre la nostalgica accoppiata Mitsubishi Ralliart che rimanda alla memoria tante imprese sportive e che torna a vestire modelli stradali, anzi, fuoristrada

Un terzetto d'assalto

I primi modelli ad accogliere il rinnovato "marchio" Ralliart sono appunto il Triton nelle versioni Club Cab e Double Cab e il Pajero Sport che nasce sullo stesso telaio. I modelli saranno esposti alla 38a edizione del Thailand International Motor Expo in programma a Bangkok dal 1° dicembre che è anche la data di inizio delle vendite.

L'allestimento include speciali accessori, tra cui decalcomanie laterali con strisce rosse, argento e nere e paraspruzzi rossi che ricordano le storiche auto da rally oltre ad altri dettagli esterni e interni con il logo Ralliart.

Mitsubishi Ralliart in Thailandia

Triton si può avere in due colorazioni, bicolore Solid White con tetto Black e Jet Black Mica. Per il primo, oltre a griglia anteriore e cerchi in lega verniciati di nero, ci sono rivestimento del letto con il logo Ralliart, specchietti retrovisori, maniglie delle portiere e della sponda posteriore e paraurti neri. Per gli interni, sono stati appositamente attrezzati tappetini con il logo Ralliart e cuciture rosse.

Mitsubishi Triton Ralliart in Tailandia

Ed è soltanto l'inizio

Takao Kato, presidente e amministratore delegato di Mitsubishi Motor Company ha dichiarato che in realtà la Casa pensa di fare molto di più: "Partendo da queste edizioni speciali di Ralliart in Thailandia, abbiamo in programma di introdurre una serie di prodotti di forte impatto attrattivo e stiamo valutando di legarli anche a qualche attività speciale in modo che i fan possano sentire e godere appieno lo spirito Ralliart"

Purtroppo, per adesso l'iniziativa è limitata alla Tailandia: nulla, malgrado L200 resti un modello apprezzato anche da queste parti, è annunciato per l'Europa, sui quali Mitsubishi ha deciso lo scorso anno di non proporre più nuovi modelli ma su cui potrebbe comunque restare sfruttando le sinergie del Gruppo Renault Nissan di cui è entrato a far parte pochi anni fa.

Gallery: Foto - Mitsubishi Ralliart torna in Tailandia