La divisione Gazoo Racing del marchio giapponese ha presentato la versione definitiva del nuovo GR DKR Hilux T1+ che affronterà la celebre competizione off-road al via a partire dal 2 gennaio prossimo in Arabia Saudita.

Lo sviluppo del pick-up da corsa su base Hilux progettato per la Dakar 2022 proseguirà anche nelle settimane che precedono l'evento con la partecipazione ad una gara e a una sessione di test in Sudafrica.

Propulsore inedito

Dal punto di vista tecnico il 4x4 è equipaggiato con un motore V6 biturbo da 3,5 litri derivato dal Land Cruiser 300 GR Sport che offre più coppia ai bassi regimi, oltre ad essere più leggero rispetto al propulsore che sostituisce. 

Toyota GR DKR Hilux T1+

L’introduzione della nuova unità base ha permesso di mantenere i componenti standard di turbo e intercooler, con quest’ultimo che è stato solo orientato diversamente nel mezzo da gara. Da regolamento FIA il peso minimo di 2.000 kg e le prestazioni del motore che sviluppa 405 CV di potenza e circa 660 Nm di coppia.

Gli altri aggiornamenti 

Le sospensioni hanno un’escursione aumentata da 280 a 350 mm e agiscono su pneumatici da 37 pollici, a differenza dei precedenti da 32”, che presentano una maggiore impronta a terra grazie a un battistrada passato dai 245 agli attuali 320 mm di larghezza. Anche le ruote, realizzate in alluminio, sono state oggetto di sviluppo da parte del team che ha deciso di non verniciarle per non sprecare i vantaggi dal punto di vista termico.

Toyota GR DKR Hilux T1+

Per il resto l’Hilux presenta la stessa configurazione a motore centrale introdotta nell’edizione 2016 della Dakar, così come l’abitacolo non subisce variazioni rispetto a quello visto lo scorso anno. A causa del nuovo regolamento della categoria T1+ il pick-up dispone di due gomme di scorta al posto delle tre che venivano concesse in passato.

Gli equipaggi

Il team Gazoo Racing potrà contare su quattro equipaggi che proveranno a riportare il titolo al reparto corse Toyota dopo la mancata vittoria dell'anno scorso, dove ad avere la meglio era stata la Mini John Cooper Works Buggy di Stéphan Peterhansel.

Toyota, tutto pronto per la Dakar 2022
Toyota GR DKR Hilux T1+

Alla guida della GR DKR Hilux T1+ ci saranno il pilota Nasser Al-Attiyah e il navigatore Mathieu Baumel, vincitori dell’edizione 2019 , il sudafricano Giniel de Villiers, primo nel 2009, che sarà affiancato dal copilota Dennis Murphy, oltre a Henk Lategan e Brett Cummings, alla loro seconda partecipazione alla Dakar, con l’ultima vettura che sarà guidata da Shameer Variawa e dal copilota Danie Stassen.  

Gallery: Foto - Toyota GR DKR Hilux T1+, il pick-up per la Dakar 2022