La relativa stabilità e i risultati incoraggianti fatti registrare dal mercato dei veicoli industriali ad agosto e settembre lasciano spazio all'inizio dell'ultimo trimestre dell'anno a una nuova contrazione, anche se relativamente contenuta. A scanso di equivoci, rispetto ai mesi scorsi la situazione è omogenea sia al confronto con il 2020 (come UNRAE, che ha diffuso oggi l'analisi dei dati del MIMS, ha ripreso a fare dal mese scorso) sia a quello con il 2019.

A pesare è la frenata della produzione, con i primi effetti della carenza di componenti che si fanno sentire anche sulle consegne. In tutto ciò però, a saltare all'occhio è soprattutto la perdita di oltre 200 unità registrata dal segmento sopra le 16 tonnellate, che notoriamente è quello trainante nel settore dei pesanti in termini di volumi. Con 1.360 immatricolazioni, la riduzione percentuale sfiora il 14%, una volta tanto mitigata da quelle più contenute delle altre fasce.

ll mercato dei pesanti a ottobre: 2021 vs 2020

Dunque, complessivamente gli autocarri pesanti a ottobre hanno totalizzato 1.615 unità, -12,7% in meno rispetto alle 1.850 dello scorso anno e -12,3% a fronte delle alle 1.838 del 2019, così ripartite:

  • Veicoli con MTT da 3,51 t a 6,00 t -4% (48 unità immatricolate contro 50)
  • Veicoli con MTT da 6,01 t a 15,99 t -6,3% (207 unità immatricolate contro 221)
  • Veicoli con MTT oltre 16 t -13,9% (1.360 unità immatricolate contro 1.579)
    Media generale veicoli con MTT oltre le 3,5 t -12,7% (1.615 unità immatricolate contro 1.850)

Va però ricordando che ottobre 2019 aveva segnato una contrazione rispetto al 2018 di quasi il 9%, anche se i veicoli sopra le 16 t avevano ottenuto 1.530 immatricolazioni rispetto alle quali il dato del 2021 è pari al -11,1%.

Struttura Mercato Camion Ottobre 2021

ll mercato dei pesanti gennaio-ottobre 2021 vs 2019

Per quanto riguarda l'andamento complessivo nei primi 10 mesi dell'anno, il metro di paragone più attendibile resta evidentemente il 2019: in questo caso, la situazione è la seguente: 

  • Veicoli con MTT da 3,51 t a 6,00 t -30,2% (574 unità immatricolate contro 822)
  • Veicoli con MTT da 6,01 t a 15,99 t -4,8% (2.910 unità immatricolate contro 3.056)
  • Veicoli con MTT oltre 16 t +9% (17.211 unità immatricolate contro 15.786)
    Media generale veicoli con MTT oltre le 3,5 t +5,2% (20.695 unità immatricolate contro 19.665)

Nel 2020 il periodo gennaio-ottobre aveva totalizzato 16.223 unità a causa della paralisi provocata dal Covid nei mesi primaverili.

 

Gallery: Foto - Volvo FM e Volvo FMX per Gottardi Autotrasporti