Mancava soltanto l'atto ufficiale di conferma dell'operazione, che di fatto era già stata avviata, di separazione tra la divisione auto e quella per i veicoli pesanti di Daimler. Durante l’ultima Assemblea Generale Straordinaria, indetta appositamente per questo riallineamento strategico e tenutasi in modalità virtuale venerdì 1° ottobre, gli azionisti del Gruppo tedesco hanno votato quasi unanimemente per lo scorporo di Daimler Truck.

Si tratta di uno spin-off importante che porterà alla quotazione alla Borsa di Francoforte di due nuove società indipendenti: il settore auto (che include però anche i commerciali leggeri)  abbandonerà il nome Daimler per ribattezzarsi dal 1à febbraio 2022 Mercedes-Benz Group AG, mentre l'attuale divisione Truck & Bus diventerà Daimler Truck Holding AG, con inizio negoziazioni previsto entro la fine del 2021.

La distribuzione delle quote

Con la scissione confermata dal 99,9% dei voti favorevoli, Daimler Truck Holding AG si avvia a diventare il più grande produttore di camion e bus del mondo. A seguito del riallineamento di Daimler AG gli azionisti si divideranno una quota del 65% della nuova società indipendente mentre il restante 35% rimarrà a Daimler Truck Holding AG, con il 5% che verrà trasferito a Daimler Pension Trust e.V. 

Gli azionisti di riceveranno un'azione aggiuntiva della nuova Daimler Truck Holding AG per ogni 2 azioni della Daimler AG possedute, dunque si ritroveranno con 2+1 azioni nuove in cambio delle 2 precedenti. Daimler prevede che le azioni della società legata a camion e bus saranno incluse nell'indice azionario DAX, che verrà presto allargato a 40 società, probabilmente nel primo trimestre 2022.

Daimler Truck AG, l'assemblea straordinaria e la nascita della Holding indipendente
Daimler Truck AG, l'assemblea straordinaria e la nascita della Holding indipendente

Due società indipendenti

La nuova strategia aziendale sottolinea la volontà del colosso tedesco di creare valore in due società ben distinte e indipendenti che corrono parallelamente nel mercato mondiale. La nuova società automotive che mantiene la divisione Mercedes Vans, quella dei furgoni,  si allinea alla sua storica denominazione commerciale di Mercedes-Benz la quale attualmente include i sub-brand Mercedes-AMG, Mercedes-Maybach e Mercedes-EQ. 

Quanto a Daimler Truck, manterrà l'utilizzo del marchio della Stella e della denominazione commerciale Mercedes-Benz. Dunque, possiamo dire che sulle strade non cambierà nulla, auto e mezzi pesanti resteranno accomunati dagli stessi familiari emblemi.

Il pensiero è condiviso anche da Ola Källenius, attuale presidente del consiglio di amministrazione di Daimler AG e Mercedes-Benz AG: “Daimler si sta dividendo in due società forti e indipendenti. Con questo decisivo riallineamento in entità pure-play, miriamo a creare valore per tutti gli stakeholder. Ora è il momento giusto per fare questo passo puntando a creare due società leader nell'innovazione e nello sviluppo dei rispettivi settori".

 

Gallery: Foto - Daimler Truck AG, la nascita della Holding indipendente