Al via la sperimentazione, con tre Iveco S-Way, del carburante sostenibile fornito da Shell per ridurre le emissioni inquinanti

La società di supermercati tedesca EDEKA Minden-Hannover rifornirà per un anno tre dei suoi Iveco S-Way a gas naturale con il carburante Bio-LNG di Shell all’interno di un progetto pilota con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2.

L’azienda di distribuzione alimentare ha investito negli ultimi anni nella sostenibilità nella propria flotta, attualmente composta da 10 Iveco Star Stralis NP e 40 Iveco S-Way a gas naturale, per un trasporto più sostenibile, soprattutto all’interno dei centri urbani.

“La conversione della nostra flotta è un fattore chiave nella riduzione delle nostre emissioni di carbonio” - afferma Thomas Steinlein, responsabile della gestione flotte e trasporto di EDEKA Minden-Hannover - “L’uso del Bio-LNG sarebbe di certo un ulteriore grande passo in avanti verso il raggiungimento delle zero emissioni".

Sostenibilità certificata a livello europeo

Il carburante Bio-LNG fornito da Shell per questa sperimentazione è prodotto a partire dagli scarti agricoli. Ha soddisfatto i requisiti della nuova Direttiva dell’Unione Europea in materia di Energie Rinnovabili (REDII) ed è un prodotto sostenibile dell’economia circolare.

Questa conformità alle normative sarà garantita da una dichiarazione relativa alla sostenibilità del prodotto e ai benefici in termini di emissioni di carbonio che verrà consegnata alle aziende partecipanti al progetto. Sarà un banco di prova importante per un’eventuale ampliamento degli impianti di Bio-LNG di Shell per il trasporto a lungo raggio.

Il punto di vista di Shell

“Abbiamo presentato una richiesta di autorizzazione a Colonia per la realizzazione di un impianto da 100mila tonnellate per la produzione di Bio-LNG presso l’Energy and Chemicals Park Rheinland, speriamo di iniziare i lavori in autunno” - commenta Fabian Ziegler, responsabile di Shell Germany. - Questo ci consentirebbe di rifornire le nostre stazioni Shell di LNG in Germania e i loro clienti con Bio-LNG in tutto il paese già dal 2023, contribuendo così alla riduzione delle emissioni di carbonio causate dal trasporto a lungo raggio fino a un milione di tonnellate. 

Carburante "green"

La flotta Iveco di EDEKA Minden-Hannover è in grado di circolare al 100% con il Bio-LNG disponibile sul mercato. I mezzi Stralis NP e S-Way con motori Cursor 13 alimentati a gas naturale rispettano le normative Euro 6d e, nella configurazione 4x2 da 460 CV, con due serbatoi da 54 litri, sono in grado di contenere almeno 390 kg di Bio-LNG per un’autonomia fino a 1.600 km di percorrenza.

Il Bio-LNG non richiede modifiche tecniche o adattamenti speciali e le condizioni di garanzia e gli intervalli di manutenzione rimangono gli stessi delle versioni a gasolio. I camion alimentati con carburante sostenibile, sono in grado di ridurre significativamente le emissioni di ossido d’azoto e particolato e fino al 95% in meno di CO2 rispetto all'alimentazione diesel.

Sono numeri significativi che saranno fondamentali per consentire l’accesso dei mezzi pesanti nei centri urbani che sempre di più prevedono forti limitazioni sulle emissioni di agenti inquinanti.

Gallery: Iveco Stralis NP LC3 per Lidl a biometano