Con la joint venture fra Renault e Plug Power si aprono nuove strade per la diffusione della mobilità a celle a combustibile

Da un acronimo dove HY sta per idrogeno e VIA riprende l’antico significato latino di strada, nasce la prima joint-venture tutta europea per la diffusione della mobilità a idrogeno nel Vecchio Continente.

Gli attori principali di questa nuova avventura sono Renault e Plug Power, ma in questo caso non parliamo solo di veicoli, ma di un vero e proprio ecosistema che, secondo i piani di Hyvia, dovrebbe rivoluzionare la mobilità a idrogeno nei prossimi anni.

Non solo furgoni

Gli step più importanti che caratterizzano Hyvia partono dalla produzione dell’idrogeno verde per elettrolisi, passando per lo stoccaggio e la distribuzione con stazioni di ricarica a idrogeno pronte  entro fine 2021.

Sempre entro la fine del 2021 arriveranno i primi veicoli commerciali a celle a combustibile: Master Van H2-TECH, Master Telaio Cabinato H2-TECH Master Citybus H2-TECH minibus. Tutto questo ecosistema sarà associato a servizi di finanziamento e manutenzione.

Renault Master e Kangoo Z.E. Hydrogen

Produzione, stoccaggio e distribuzione di idrogeno verde 

Hyvia si basa sull’esperienza di Plug Power, uno dei leader delle soluzioni a idrogeno con oltre 20 anni di esperienza negli elettrolizzatori e che ha già sviluppato una rete di oltre 100 stazioni in grado di distribuire più di 40 tonnellate di idrogeno al giorno. 

Hyvia proporrà elettrolizzatori, stazioni mobili di stoccaggio e, da fine 2021, stazioni di ricarica a idrogeno, assemblate a Flins, in Francia. Le stazioni di ricarica a idrogeno che si possono acquistare o prendere a noleggio, garantiscono semplicità d’uso e sicurezza. 

Renault Master e Kangoo Z.E. Hydrogen

I primi veicoli a idrogeno

Hyvia proporrà, entro la fine dell’anno 2021 una gamma di tre veicoli commerciali a celle di combustibile realizzati da Renault. Il Master Citybus H2-Tech è un minibus urbano che risponde alle esigenze delle aziende e degli enti pubblici per il trasporto fino a 15 passeggeri, con un’autonomia di circa 300 km.

Per l trasporto delle merci Hyvia propone il Master Van H2-Tech un large van furgonato realizzato per chi ha esigenze di trasporto professionale di grandi volumi con un’autonomia fino a 500 km e un volume di carico pari a 12 metri cubi. Per chi ha bisogno di ancora più spazio ci sarà il Master Telaio Cabinato H2-Tech con una furgonatura allestita da 12 metri cubi e un'autonomia complessiva di 250 km.

Renault Master e Kangoo Z.E. Hydrogen

L'architettura a idrogeno proposta da Hyvia

La modalità scelta per la catena cinematica a idrogeno è di tipo "Dual Power": una sorta di ibrido plug-in elettrico idrogeno. in questo modo si riesce ad arrivare fino a 500 km di autonomia contendo i pesi e gli spazio riservati ai serbatoi e alle batterie.

100 km di autonomia sono ottenuti infatti grazie all’energia elettrica e il resto dalle celle a combustibile a idrogeno. Tutti i veicoli sono dotati di batteria da 33 kWh, cella a combustibile da 30 kW e serbatoi con una capienza da 3 a 7 kg di idrogeno, in base alle versioni. 

Il sistema a celle a combustibile comprende in un elemento compatto le celle e tutti i sottosistemi necessari per il buon funzionamento: alimentazione e regolazione dell’aria e dell’idrogeno, umidificazione dei gas e raffreddamento.  

Gallery: Renault Master e Kangoo Z.E. Hydrogen