L'ID. Buzz, il mid van elettrico di Volkswagen, viene assemblato ad Hannover e ora circolano le prime immagini dei "muletti" test

Forse è uno dei van più attesi ed è anche per questo che è già da un bel po’ di tempo che ne stiamo seguendo la "genesi". Parliamo naturalmente del Volkswagen ID. Buzz, il mid van completamente elettrico che la Casa tedesca dovrebbe lanciare già il prossimo anno e che si è prodotto in numerose apparizioni in pubblico ma sempre sotto forma di concept.

Ora i nostri fotografi, dopo aver ripreso gli interni, sembrano siano riusciti a catturare anche qualche immagine della carrozzeria, ancora in un fase “prototipo”, che nella migliore tradizione Volkswagen nasconde accuratamente le parti più interessanti.

Non tutto è così segreto

Il camuflage infatti è applicato sopratutto sulla parte anteriore che mette in evidenza dei “finti” fendinebbia ma che lascia scoperta la parte inferiore della calandra che rivela un look a nido d’ape.

La maggior parte di quella griglia superiore nera lucida è probabilmente un elemento falso, visto che sugli altri componenti della famiglia ID è molto più snella. La barra cromata sul frontale potrebbe mascherare una striscia luminosa a LED che offrirebbe una connessione visiva tra i fari come su altri modelli ID.

Forse uscirà prima il cargo?

Il vetro laterale posteriore completamente coperto potrebbe suggerire che siamo di fronte alla versione Cargo a meno che non sia semplicemente una mimetizzazione in tinta con la carrozzeria per nascondere l'interno. Guardando più da vicinosi nota che la forma dei fanali posteriori reali si estende più di quanto suggeriscano gli adesivi, con l'angolo dei gruppi posteriori che rimane nascosto.

Il montante posteriore esterno ha un rivestimento extra che potrebbe mascherare quelle alette orizzontali del concept ID Buzz 2017, mentre il montante posteriore interno mostra il suo metallo a vista, suggerendo che l'abitacolo è ancora in fase di sviluppo in questa fase. Anche con tutto questo “trucco”, è abbastanza ovvio che il modello di produzione sarà abbastanza simile alla showcar presentata quattro anni e mezzo fa a Detroit.

Gallery: Volkswagen I.D. Buzz a Pebble Beach

Volkswagen Veicoli Commerciali ha annunciato che la prima ufficiale è prevista per il 2022, quando l'ID Buzz sarà rivelato per il mercato europeo, seguito dagli Stati Uniti nel 2023. Mentre il modello europeo sarà offerto anche in configurazione Cargo e con passo diversi, il modello nordamericano arriverà rigorosamente come versione passeggero con un passo più lungo.

Per quanto riguarda le configurazioni ci si aspettano motore singolo e doppio con trazione posteriore e integrale. Volkswagen ha infatti dimostrato che la piattaforma MEB è in grado di fornire una configurazione elettrica fino 300 cavalli. Dovrebbero essere disponibili anche diversi pacchi batteria, tra cui uno molto grande visto che quello del concept arrivava a 111 kWh. Più avanti, arriverà una versione cargo completamente autonoma.

Gallery: Volkswagen Multivan T7 2022

Un premio per il nuovo Multivan

Intanto il nuovo Volkswagen Multivan, presentato da pochissimo, vince nella categoria "Cars and Motorcycles”, il Red Dot Award: Product Design che premia i migliori prodotti dell’anno. Il nuovo Multivan, ovvero la nuova interpretazione dell’iconico Bulli, ha ottenuto il premio "Red Dot: Best of the Best", inaugurando una nuova era per il Marchio e per la mobilità in generale.

Nel 2021, aziende di 60 nazioni hanno candidato più di 7.800 prodotti. La giuria costituita da 50 esperti internazionali ha valutato, le capacità dei designer di aver proiettato in una dimensione futura le caratteristiche tipiche di questo veicolo: funzionalità e flessibilità, comfort e spazio, modernità e forza d’innovazione, mantenendo la sostenibilità ecologica, la qualità e il contenuto simbolico ed emotivo.

Gallery: Volkswagen ID. Buzz. Le prime foto spia del prototipo