Nuova generazione, nuovo nome: nel completare la gamma del rinnovato Caddy, Volkswagen ha deciso di aggiornare anche al denominazione della ormai classica variante dedicata a chi, per necessità, spirito avventuroso o anche soltanto per l'immagine, ama l'aggiunta di un tocco da fuoristrada anche sui veicoli professionali.

Dopo Cross e Alltrack utilizzati sulle precedenti generazioni, ora la variante "adventure" si chiama PanAmericana, un nome che evoca i grandi viaggi avventurosi attraverso il continente americano, dall'Alaska fino alla Terra del Fuoco e in qualche maniera si abbina meglio a California, che definisce invece da anni le varianti camperizzate.

Muscoli in vista

L'allestimento, già disponibile sul mercato tedesco, disponibile sia per la versione Cargo sia per il modello multispazio Life entrambi unicamente a passo corto, include pannelli in stile fuoristrada sui passaruota, minigonne laterali e barre extra nere sulle porte, paraurti zigrinati con protezione sottoscocca anteriore e posteriore, a cui si aggiungono la protezione sottoscocca in tinta unita argento, anteriore e posteriore, la barra in tinta carrozzeria nel radiatore, la griglia priva di cromature e inserti e il portapacchi argentato.

Il badge "PanAmericana" appare nell'estensione del binario della porta scorrevole, sulle porte posteriori o sul portellone a seconda dell'opzione scelta e sulla griglia del radiatore al posto della scritta "Caddy", quasi a farne un modello a sé stante.

Volkswagen Caddy PanAmericana
Volkswagen Caddy PanAmericana
Volkswagen Caddy PanAmericana

All'interno, il modello passeggeri basato su Caddy Life offre i coprisedili "Pinestripe", il piccolo pacchetto in pelle per il volante multifunzione e la cuffia del cambio, pedali e poggiapiedi in alluminio, pannelli porte con inserti e consolle centrale della versione "Style" battitacco delle portiere argentato argento con scritta nella parte anteriore, volante con inserto e scritta "PanAmericana" e tappetini di serie anche posteriori.

Volkswagen Caddy PanAmericana

Integrale o no

Il nuovo Volkswagen Caddy PanAmericana si può avere con motore TSI da 115 CV o turbodiesel TDI da 101 o 122 CV, e varie combinazioni tra la trazione anteriore o integrale 4Motio e il cambio manuale a 6 marce o DSG a 7 rapporti. A seconda del sistema di trazione, la capacità di traino può arrivare fino a 1,5 tonnellate mentre il carico arriva a 679 kg sulle versioni Cargo e a 525 kg sulle versioni Life.

Nuovo ma non del tutto

La dicitura PanAmericana è già stata utilizzata anni addietro su Multivan mentre in caso di Caddy questo nome è servito per battezzare una concept car di caratteristiche analoghe, quindi sempre abbigliamento per gite decisamente fuoriporta, presentato nel 2008.

Gallery: Volkswagen Caddy PanAmericana, la nuova versione offroad