Il nuovo allestimento punta sullo spazio e sul comfort per il conducente. A bordo anche tanta tecnologia e sicurezza

Il settore del trasporto pesante su gomma è in continua crescita e il mercato dei camion destinati ai lunghi viaggi richiede modelli sempre più tecnologici, connessi e sicuri che possano garantire allo stesso tempo livelli di comfort e abitabilità a bordo sempre più elevati. L’ultima novità in questo senso arriva dalla Germania dove Mercedes-Benz Trucks ha presentato il nuovo Actros L, il camion di serie più grande e attrezzato della gamma.

Basato sull’ultima generazione dell’Actros, lanciata sul mercato nel 2018, il nuovo camion va ad ampliare ancora di più l’offerta che aveva da poco visto l’introduzione delle versioni F ed Edition 2., rispettivamente la versione più accessibile e quella speciale a tiratura limitata. Disponibile per le prenotazioni dal 1° luglio, Actros L sarà prodotto a partire da novembre 2021.

Una cabina rinnovata

Una delle novità più importanti del nuovo Actros L è la nuova cabina che può contare su una larghezza di 2,5 metri in ciascuna delle 3 versioni disponibili: StreamSpace, BigSpace e GigaSpace. Per aumentare ancora di più l’abitabilità e lo spazio a bordo i tecnici hanno eliminato anche il tunnel centrale, garantendo così il pavimento piatto.

Mercedes-Benz Trucks Actros L

Il maggior livello di comfort interno è stato raggiunto incrementando l’isolamento termico e acustico e grazie all’aggiunta di elementi di maggiore qualità come gli eleganti copri sedili, le nuove rifiniture delle porte, un comodo materasso con topper spesso 45 mm e un pannello posteriore della cabina piacevole al tatto.   

Mercedes-Benz Trucks Actros L

Per quanto riguarda la guida, invece, la posizione del sedile è stata abbassata di 40 mm per consentire un maggior relax e una miglior visibilità esterna. A proposito di questa, l’Actros L può essere equipaggiato anche con nuovi gruppi ottici a LED che garantiscono un fascio luminoso più profondo rispetto ai fari allo Xeno.

Tanta sicurezza a bordo

Uno dei punti di forza del nuovo Actros L è il livello di sicurezza a bordo. Il camion è infatti equipaggiato con le migliori tecnologie a disposizione della Casa della Stella. Oltre ai classici sistemi di mantenimento della corsia, di frenata automatica di emergenza e le MirrorCam che sostituiscono gli specchietti retrovisori fisici, sono disponibili anche l’Active Sideguard Assist e l’Active Drive Assist di seconda generazione.

Mercedes-Benz Trucks Actros L

Il primo non solo avverte il guidatore sulla presenza di pedoni o ciclisti sul lato opposto a quello del conducente ma è anche in grado di prevenire la collisione e iniziare a frenare il camion automaticamente nel caso in cui la velocità di svolta sia inferiore ai 20 km/h e il conducente non reagisca ai segnali di avvertimento.

Il secondo, invece, è un sistema di guida autonoma di livello 2. In condizioni prestabilite, infatti, il camion è in grado di supportare il guidatore nella guida longitudinale e laterale oltre che effettuare una frenata di emergenza nel caso in cui il conducente non risponda alle segnalazioni e agli avvertimenti acustici e visivi. Finita la manovra di arresto, il sistema inserisce il cambio in marcia Parking e sblocca le porte per l’arrivo dei soccorsi.

Non mancano connettività e servizi

Equipaggiato con il Multimedia Cockpit di ultima generazione, l’Actros L può contare su diverse funzionalità aggiuntive come la nuova schermata a display che permette di tenere sotto controllo il peso che si sta trainando o il peso sull’asse anteriore per evitare spiacevoli sorprese.

Mercedes-Benz Trucks Actros L

Con la versione Multimedia Cockpit Interactive sono disponibili anche la nuova schermata Eco-Support che analizza lo stile di guida del conducente per aumentare l’efficienza e l’accesso rapido al portale Mercedes-Benz Truck App, aumentando così la connettività tra camion grazie al servizio di gestione della flotta Fleetboard.

 

Gallery: Mercedes-Benz Trucks Actros L