Dopo varie sperimentazioni con i clienti e lunghi collaudi nelle più diverse condizioni climatiche per un totale di oltre 500.000 km, la variante a batteria del Mercedes Actros è pronto al debutto, che avverrà con una presentazione digitale in streaming il prossimo 30 giugno alle ore 10:00 a cui prenderanno parte Karin Radström, responsabile di Mercedes-Benz Trucks e membro del board Daimler Truck, il responsabile marketing Andreas von Wallfeld.

Il veicolo inizierà la produzione in serie nella seconda metà dell'anno nello stabilimento di Wörth am Rhein, con specifiche messe a punto proprio grazie al coinvolgimento di una ventina di clienti partner in Germania, Olanda, Svizzera e Belgio i quali, oltre a prestarsi al collaudo dei prototipi da 18 e 25 tonnellate in situazioni di servizio, hanno fornito preziose indicazioni circa esigenze e aspettative.

Più potenti ed efficienti

Rispetto ai prototipi, la versione definitiva di eActros, avrà prestazioni e autonomia ancora migliorate grazie a un costante sviluppo che ha accompagnato le fasi di collaudo e che riguarda ovviamente anche tutti i servizi collegati, dalla ricarica alla digitalizzazione applicata alla gestione delle flotte che riguarda ormai tutti i veicoli ma che su quelli elettrici assieme una particolare importante nell'ambito dell'assistenza alla clientela.

Le applicazioni a cui sono stati impegnati i primi esemplari non hanno riguardato soltanto il trasporto merci puro e semplice ma anche compiti che implicavano l'utilizzo di allestimenti particolari, come i vani refrigerati per le merci deperibili o la gestione di rifiuti ricambi e carichi particolari. Il tutto in modo da valutare anche la gestione dell'energia da "dividere" con dispositivi di bordo.

Mercedes eActros - prove temperatura
Mercedes eActros - prove temperatura
Mercedes eActros - In strada

Una strategia globale

Il nuovo eActros rappresenta il primo veicolo pesante totalmente elettrico del Gruppo Daimler ma è anche il primo passo di una strategia di elettrificazione del trasporto pesante che procede a tappe ravvicinate: oltre a questo e al multiruolo eEconic, che è stato sviluppato parallelamente, la Casa è al lavoro sul livello superiore, la tecnologia di propulsione a idrogeno che dovrà completare l'offerta rendendo pulita a e sostenibile anche il trasporto a lungo raggio.

Per questo, Daimler ha già stretto un'alleanza con Volvo Trucks, concretizzata nella joint venture cellcentric, per lo sviluppo di sistemi propulsivi fuel cell, e iniziato i collaudi per ora soltanto su strade private del primo prototipo di autocarro a idrogeno.

Gallery: Mercedes-Benz eActros, la versione di serie