Il lancio sul mercato di modelli alimentati con powertrain 100% elettrici o ad idrogeno segna solo uno dei passi fondamentali fatto dai costruttori di veicoli per raggiungere i limiti di emissioni di CO2 imposti dalle normative europee.

Molte Case, infatti, stanno investendo risorse ed energie per convertire anche le stesse fabbriche alla filosofia "green". Tra queste spicca Daimler Trucks & Buses che, con l’obiettivo di rendere i propri stabilimenti europei "CO2 neutral" entro il 2022, ha annunciato l’inizio dei lavori nell’impianto di produzione di Tramagal in Portogallo.

L’utilizzo di energia rinnovabile

Situato a 150 km a nord-est di Lisbona, lo stabilimento di Tramagal, che dal 1980 produce il piccolo veicolo commerciale Fuso Canter e dal 2017 il modello in versione 100% elettrica eCanter, ha subito negli ultimi anni una serie di interventi che hanno permesso di ridurre progressivamente le emissioni di CO2. Nel 2021 la produzione di CO2 dovrebbe diminuire ulteriormente scendendo addirittura al 50% rispetto al 2020.

Daimler, lo stabilimento di Tramagal

Con l’obiettivo di portare a zero questo valore entro il 2022, il Gruppo Daimler ha deciso di implementare l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili oltre ad una serie di modifiche nei processi di produzione.

Tra le principali misure adottate troviamo l’utilizzo dell’idrogeno e l’installazione di pannelli solari per la produzione propria di energia rinnovabile in modo da sostituire progressivamente il consumo di gas naturale, nuovi contratti per la fornitura di energia green e l’utilizzo di mezzi completamente elettrici per la logistica e il magazzino.

Daimler, lo stabilimento di Tramagal
Daimler, lo stabilimento di Tramagal

L’ambiente al primo posto

La trasformazione dell’impianto di Tramagal dimostra l’impegno e la volontà di Daimler Trucks di diminuire l’impatto ambientale complessivo del mondo dei trasporti. Jorge Rosa, responsabile dello stabilimento, ha dichiarato: “la mobilità CO2 neutral può essere raggiunta solo se anche la produzione di veicoli è green. A Tramagal, il nostro impegno con i camion elettrici inizia dal modo in cui vengono prodotti. Una produzione carbon neutral lascia un'impronta minore e vogliamo essere pionieri sia nel prodotto che nella produzione”.

 

Gallery: Daimler, lo stabilimento di Tramagal