La casa tedesca ha annunciato l'arrivo della versione eHybrid per il suo monovolume più rifinito. la presentazione il 10 giugno 2021

Un pezzo alla volta scopriamo sempre di più come sarà il nuovo Volkswagen Multivan T7. Dopo tutta un serie di teaser sulla carrozzeria e l’allestimento di bordo è arrivato il momento per la Casa tedesca di dare la notizie più succosa in termini di motorizzazione. Il nuovo “bulli” che verrà svelato il 10 giugno 2021, sarà anche ibrido. La commercializzazione delle varie motorizzazoni è prevista per la seconda metà dell’anno.

Scivolare per la città con zero emissioni su strada e allo stesso tempo affrontare facilmente i viaggi più lunghi grazie a una grande autonomia totale: un monovolume in grado di fare esattamente questo è ciò che Volkswagen Veicoli Commerciali ha sviluppato dunque con il Multivan eHybrid

Ibrido Plug-in

Il suo sistema di trazione ibrida plug-in soddisfa i requisiti di quella che sembra essere una nuova era per la mobilità; una combinazione che sia sposa perfettamente con lo spirito del Multivan: motore elettrico e motore a benzina, infatti, rispecchiano idealmente sia la sostenibilità sia la versatilità tipica di una monovolume.

2022 Volkswagen T7 Multivan teaser

Il Multivan eHybrid si avvia, in "e-mode", ovvero alimentato al 100% elettricamente e quindi privo di emissioni. L'autonomia elettrica sarà dimensionata in modo tale da poter coprire le tipiche distanze giornaliere senza emissioni. A velocità più elevate e/o bassi livelli di carica della batteria, interviene anche un motore a benzina turbo (TSI).

Ideale sia per il lavoro sia per la famiglia

Per il Multivan, che può ospitare fino a sette persone, l'ibrido plug-in è dunque un sistema di trazione ideale, poiché combina emissioni zero in contesti urbani con la possibilità di fare lunghi viaggi. Una formula che si sposa bene anche con l’utilizzo professionale che spesso prevede, per veicoli come questo sia l’impiego in città, sia quello extraurbano, su tragitti medi (come da e per aeroporti) oppure lunghi.

Gallery: Volkswagen T7 Multivan 2022, nuove spy foto

La batteria agli ioni di litio è alloggiata nel sottoscocca del nuovo Multivan eHybrid. Questo consente di risparmiare spazio e contemporaneamente abbassa il baricentro del monovolume con effetti positivi sulla maneggevolezza. L’acumulatore del Multivan viene caricata esternamente, come tutti i plug-in hybrid, tramite una presa sul lato destro del frontale. 

Volkswagen Veicoli Commerciali offrirà la propria carta di ricarica per rifornire nei punti di ricarica pubblici, oltre a wall box per la ricarica rapida a casa. Con soluzioni che rispecchiano dunque lo spirito che ha accompagnato negli anni questo veicolo un tuttofare per professionisti, famiglie, viaggiatori e sportivi e che oggi aggiungono la sostenibilità.

Gallery: Volkswagen T7 Multivan teaser 2022