Potenza e coppia esplosive, ricarica bidirezionale e guida autonoma ad un prezzo accessibile per restare il più venduto d'America

Ford l'ha fatto capire da subito, l'elettrificazione del suo pick-up più famoso non lo avrebbe trasformato in un modello esclusivo e costoso, ma nell'F-150 degli elettrici, ossia un modello in grado di puntare da subito alla leadership del mercato e alla massima diffusione.

Detto fatto, F-150 Lightning, oltre ad omaggiare il passato recente riprendendo la sigla della versione più veloce mai costruita, sembra avere tutte le carte in regola per riuscire nel su compito: caratteristiche eccezionali, come la coppia massima di oltre 1.000 Nm sprigionata dai due motori elettrici, connettività e sicurezza a livelli di eccellenza, e assolutamente comuni come il prezzo, allineato a quello dei modelli tradizionali con base a meno di 40.000 dollari, 4 varianti e arrivo nelle concessionarie previsto già nella primavera del 2022.

Robusto, leggero, capiente

Ford non si è limitata a trapiantare il powertrain elettrico su un telaio Serie F, ma lo ha riprogettato daccapo per alloggiare le batterie (protette da un guscio impermeabile con sistema di raffreddamento a liquido integrato) in una struttura di acciaio ad alta resistenza e una carrozzeria in alluminio per recuperare sul peso.

Ford F-150 Lightning 2022 - tecnica

La vera sorpresa sono le sospensioni posteriori indipendenti, scelte per sostenere soprattutto le prestazioni su strada che viste le potenze in gioco sono elevate, ma che consentono comunque una portata superiore ai 900 kg e una capacità di traino di oltre 4.500 kg sui modelli XLT e Lariat, in presenza del pacchetto Max Trailer e della batteria ad alta capacità.

Ford F-150 Lightning 2022 - esterni bagagliaio anteriore
Ford F-150 Lightining 2022

Originale, poi la scelta di sfruttare il vano anteriore, liberato dal ridotto ingombro della meccanica, per ricavarne un bagagliaio da 400 litri di capienza e fino a 180 kg di capacità di carico equipaggiato con 4 prese elettriche per 2,4 kW di potenza disponibile, due porte USB e un pavimento dotato di tappo per il drenaggio. In questo modo, è possibile usarlo anche per lavoro, trasportare e collegare attrezzature o dispositivi vari in cantiere o in ogni altra situazione. Sugli allestimenti Lariat e Platinum si arriva a 9,6 kW, sommando le prese nel cofano con quelle  in cabina e nel cassone utilizzabili simultaneamente.

Prestazioni assolute

Per adesso è annunciato un solo gruppo motore formato da due unità, una per asse, con potenza complessiva di 420 kW, 571 CV  per la versione con la batteria più grande, che dichiara un'accelerazione da 0 a 60 miglia orarie (97 km/h) in circa 4,5 secondi, e 318 kW, 432 CV, per quella con batteria standard.

Entrambe le varianti hanno lo stesso valore di coppia massima, ben 1.050 Nm, e una trazione integrale efficace su ogni terreno, con requisiti di motricità e precisione nel controllo della coppia erogata e dell'aderenza ancora più elevati rispetto alle più evolute trazioni integrali convenzionali. Questa prevede 4 programmi di marcia: Normal, Sport, Off Road and Tow/Haul per le situazioni di carico e traino impegnative.

Ford F-150 Lightning 2022 - offroad

Due le batterie agli ioni di litio disponibili, per le quali la Casa non ha dichiarato la capacità in kWh ma l'autonomia, che è di 230 miglia (circa 370 CV) misurati nel ciclo EPA per quella "base" e 300 miglia (480 km) per quella ad autonomia estesa.

Schermo gigante, aggiornamenti OTA, guida autonoma

Il sistema digitale di bordo potrà essere aggiornato, corretto in caso di anomalie e implementato con nuove funzioni senza bisogno di connessioni fisiche grazie alla connettività avanzata che permetterà di caricare Over The Air nuovi software, chiamati Ford Power Up. L'interfaccia è gestita tramite un display centrale verticale da 15,5 pollici con tecnologia SYNC 4 affiancato da un quadro strumenti digitale e personalizzabile da 12 pollici.

Ford F-150 Lightining 2022
Ford F-150 Lightning 2022 - interfaccia display
Ford F-150 Lightning 2022 - interfaccia display

L'assistenza alla guida offerta dal sistema Ford Co-Pilot360 che include la BlueCruise, un sistema di guida semiautonoma "hands free" utilizzabile al momento su circa 160.000 km di autostrade tra Usa e Canada dotate degli opportuni requisiti di gestione del traffico, una rete in continua espansione. Su queste strade il sistema mantiene da solo andatura e controllo dello sterzo.

Ha energia "da vendere"

La piattaforma elettrica non garantisce soltanto flessibilità di utilizzo su strada e fuori, ma anche l'interazione con l'ecosistema energetico che sta nascendo con il progressivo ampliarsi dell'offerta a zero emissioni, iniziando dalla casa: il sistema di ricarica è di tipo bidirezionale con tecnologia "vehicle to home" chiamata Ford Intelligent Backup Power che consente di utilizzare la batteria come gruppo ausiliario in caso di interruzione di corrente tramite la stazione Ford Charge Station Pro da 80 A.

Ford F-150 Lightining 2022
Ford F-150 Lightning 2022 - ricarica
Ford F-150 Lightning 2022 - ricarica
Ford F-150 Lightning 2022 - strategia

L'energia contenuta nella batteria più potente secondo la casa è "sufficiente per alimentare un'intera casa con un grande frigorifero" per 3 giorni, ma si può arrivare fino a 10 giorni con consumo razionato, erogando una potenza massima di 9,6 kW. Quando viene ripristinata la corrente, la batteria torna a ricaricarsi.

La ricarica standard consente di immagazzinare in un'ora energia per per circa 30 miglia (48 km) e di portare la batteria più capace dal 15% al 100% della sua capienza in circa 8 ore. Quella ad alta potenza regge fino a 150 kW e permette di recuperare 87 km di autonomia in 10 minuti e ricaricare la stessa batteria dal 15% all'80% in circa 40 minuti.

Gallery: Ford F-150 Lightning 2022