L'azienda tedesca lancia una nuova linea anabbaglianti/abbaglianti retrofit a 24V per impiego non stradale

Man mano che progredisce lo sviluppo dei sistemi di illuminazione, con l'impiego sempre più ampio di più efficaci lampadine a LED, anche per i veicoli pesanti, camion su tutti,  aumenta l'offerta di dispositivi di aftermarket, per implementare la dotazione di serie e se possibile migliorarla retrofit.

In questo senso Osram ha appena lanciato la linea Ledriving 24V HTL, una serie di lampade a diodi luminosi per aggiornare modelli off-road con tradizionali sistemi alogeni e impianti a 24V dotandoli di una luce migliore e dal ridotto consumo di energia elettrica.

Non valgono sulle strade

La serie è rivolta all'utilizzo non stradale in quanto non è omologata secondo la normativa ECE che consente l'impiego su strade pubbliche, ma è studiata per aumentare la sicurezza di tutti i modelli chiamati  a muoversi in cantieri o su tracciati poveri di riferimenti al buio o in condizioni di luminosità limitata, purché in spazi privati.

Le caratteristiche

Le lampadine della serie Ledriving sostituiscono le convenzionali H1, H4 e H7: hanno una temperatura di colore Cool White 6.000 K e sono realizzate secondo gli standard qualitativi di livello premium definiti da Osram. Promettono una maggior durata anche grazie al driver di tipo esterno, effetto luce diurna e miglior distribuzione del fascio luminoso che riduce l'effetto di abbagliamento. 

Inoltre, la tecnologia LED a basso consumo energetico aiuta anche l'impianto elettrico di bordo a mantenersi efficiente nel tempo e in generale semplificano la manutenzione rispetto ai comuni sistemi a incandescenza. Le nuove lampade off-road sono coperte da garanzia di 3 anni.

 

Gallery: Osram serie LEDriving 24V HTL