Perde un posto ma guadagna uno spazio di carico da 400 litri. Ecco la versione commerciale del piccolo BEV francese

Citroën continua ad ampliare la gamma di veicoli elettrici destinati all’uso commerciale. Dopo aver lanciato sul mercato le versioni a zero emissioni e-Jumpy ed e-Berlingo, la Casa del Double Chevron punta sulla mobilità urbana sostenibile con un veicolo ideale per le consegne dell’ultimo miglio

Stiamo parlando della My Ami Cargo, la versione commerciale del quadriciclo 100% elettrico della Casa francese. Una soluzione innovativa, ultracompatta e funzionale in grado di incontrare le esigenze dei professionisti nella consegna di merci su brevissime distanze nel traffico cittadino o nel trasporto componenti da due inpinti magari dello stesso sito produttivo.

Nuova distribuzione degli interni

La versione da trasporto merci mantiene inalterato lo stile e il design esterno distintivi e unici della versione tradizionale per il trasporto di persone. Rispetto a quest’ultima, però, la My Ami Cargo si differenzia per la distribuzione dello spazio interno.

Citroen My Ami Cargo

Nella zona del passeggero, infatti, il sedile è stato sostituito da un contenitore modulare e protetto composto da 7 divisori in propilene per un totale di 260 litri e 140 kg di carico extra. La My Ami Cargo mette così a disposizione un volume di carico totale di 400 litri.

Le caratteristiche del contenitore

Separato dalla zona del conducente attraverso una parete divisoria che funge da protezione per il guidatore dal carico, il contenitore viene coperto da un ripiano modulare orizzontale. Oltre a offrire l’apertura da ambo i lati per avere sempre a portata di mano il contenuto, il ripiano modulare può essere rimosso e può sostenere un peso di 40 kg. Inoltre, è dotato di una zona sagomata delle dimensioni di un foglio A4 che può essere utilizzata per appoggiare documenti o un tablet.

Citroen My Ami Cargo

Per quanto riguarda il ripiano inferiore, invece, questo è regolabile su due livelli. Non solo può essere sollevato e bloccato in posizione verticale per non ostruire la zona di carico ma può anche essere abbassato all’altezza del pianale del veicolo per sfruttare ogni centimetro a disposizione. Nella zona posteriore, infine, i tecnici francesi hanno realizzato un vano per mettere determinati oggetti al sicuro che può essere aperto da un pulsante situato nella zona anteriore.

Fa 70 km con 3 ore di carica

Le altre caratteristiche di My Ami Cargo sono le stesse del modello passeggeri: lunghezza di 2,4 metri, meno di 500 kg di peso, batteria da 5,5 kWh che si ricarica con presa domestica a 220 V in circa 3 ore e promette fino a 70 km di autonomia e una velocità massima di 45 km/h. Il prezzo non è ancora stato annunciato, ma il modello di partenza costa tra i 7.200 a 8.600 euro, o 19,99 euro al mese con finanziamento triennale.

Citroen My Ami Cargo

Personalizzazioni esclusive

Una delle caratteristiche più importanti della Citroën My Ami Cargo è la possibilità di personalizzazione. I clienti che ordinano più di 10 veicoli, infatti, possono scegliere il colore, il logo e le scritte da apporre direttamente sulla carrozzeria dei loro veicoli, che vengono allestiti direttamente dalle officine della Casa francese. Per gli ordini inferiori, invece, Citroën mette a disposizione sul suo sito dei partner che possono personalizzare al meglio la propria flotta.

 

Gallery: Citroen My Ami Cargo