Primo viaggio il 27 maggio, fino a 350 servizi al giorno su tutto il territorio nazionale. Prezzi da meno di 2 euro per Roma-Napoli

Dal 27 maggio 2021 sarà possibile viaggiare in Italia con un nuovo operatore di trasporto su gomma si tratta di Itabus la compagnia, completamente italiana, che vede fra i suoi azionisti Luca Cordero di Montezemolo e Flavio Cattaneo già fra i promotori di NVT-Italotreno.

A regime punta a un flotta di 300 autobus con 350 servizi al giorno per un totale 90 milioni di chilometri di percorrenza annua che significherebbe circa 1.000 mille nuovi posti di lavoro indotto compreso. Il modello di business vede italbus fornitore di veicoli mentre le società che decidono di aderire al progetto mettono a disposizione autisti e personale viaggiante.

Tutta l'italia in low cost

Il servizio si prefigge di coprire tutto il territorio nazionale. Sin dal lancio le regioni già servite saranno: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia-Romagna, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto. Anche per la Sicilia è prevista l’introduzione della rete così come per le altre regioni italiane.

Itabus, flotta Neoplan

Saranno messi a disposizione collegamenti diurni ma anche notturni, per arrivare a destinazione ad inizio mattinata. I biglietti sono già in vendita sia sul sito, sulla app, in moltissime tabaccherie sull’intero territorio nazionale e nei punti principali di transito come porti, aeroporti e stazioni ferroviarie. I costi partono da 1,99 euro per un Roma-Napoli oppure per 4,90 euro per Roma Firenze con stop intermedio a Siena.

200 milioni per acquistare bus MAN

Il progetto è finanziato con 200 milioni in tre anni da Intesa Sanpaolo. Un investimento che ha permesso a Itabus l’acquisto dei veicoli da MAN e il loro ricambio ogni due anni. La Casa del Leone assicura anche i serviziio di manutenzione e assistenza. I 100 veicoli, previsti nel primo anno di servizio saranno i MAN Lion’s Coach da 13 m e Neoplan Skyliner 14 m a due piani.

Itabus, Service MAN e Neoplan

La scelta di questi due prodotti è mirata ad assicurare i massimi standard di sicurezza e comfort anche su lunghe distanze. In quest’ottica il Lion’s Coach si orienta verso la flessibilità e l'agilità mentre lo Skyliner, due piani a 73 posti, è la soluzione migliore per il trasporto di un numero maggiore di passeggeri. I veicoli sono tutti Euro 6 di ultima generazione, cone tutti gli accorgimenti meccanici e aerodinamici per minimizzare i consumi e l’impatto ambientale

Dei veri e propri salottini su ruote

Oltre ai classici sistemi di sicurezza come la frenata di emergenza e il controllo della carreggiata, ogni veicolo è dotato del monitoraggio della stanchezza dell’autista. A tutto ciò si aggiungono anche il controllo della pressione degli pneumatici e il Cruise Control Adattativo.

Itabus, MAN e Neoplan,  servizi di bordo

La dotazione di bordo include prese di corrente 220V e USB su ogni posto, connessione Wi-Fi 5G, tavolino e luci di cortesia, distributore automatico di snack e bevande oltre che la toilette. E per chi ricerca un livello di viaggio executive sui veicoli NEOPLAN Skyliner è disponibile anche un “Ambiente TOP” con poltrone, spazi e servizi esclusivi.

Gallery: Itabus, trasporto passeggeri con MAN e Neoplan