La Casa della Losanga introduce diverse novità sulle cabine di punta. Aumentano il comfort e l’efficienza nei consumi

Era esattamente il 2013 quando Renault Trucks introdusse l’ultima importante evoluzione dei modelli delle gamme T, T High, C e K. Dopo un ulteriore aggiornamento della serie T nel 2016 che ha portato a una notevole riduzione del peso e dei consumi grazie a interventi mirati a carrozzeria, aerodinamica e telaio, oggi, la Casa della Losanga presenta le ultime novità sui suo modelli di punta.

Si tratta di un aggiornamento lieve che mira a migliorare il comfort di guida e di vita a bordo della cabina, ma anche ad aumentare la sicurezza complessiva e l’efficienza nei consumi grazie a interventi mirati sull’elettronica di gestione dei rapporti del cambio.

Design frontale più "deciso"

Le prime novità da segnalare riguardano il design esterno che grazie ad alcuni dettagli, migliora nell’aspetto e aumenta la presenza su strada. L’aggiornamento che si è concentrato maggiormente nella parte inferiore, ora più "decisa" ed efficiente a livello aerodinamico, porta con sé la nuova calandra con disegno a nido d’ape, i passaruota con profili più ampi e i nuovi fari dotati nell’equipaggiamento di serie di lampadine a LED.

Renault T 2021

Aumenta il comfort a bordo

Come sappiamo una delle caratteristiche più importanti dei mezzi destinati al trasporto pesante su strada è il comfort non solo durante la guida ma anche durante i momenti di riposo. Proprio per questo motivo i tecnici della Casa della Losanga hanno introdotto a livello della cabina diverse funzioni che puntano a migliorare la comodità a 360°.

Renault T 2021 - cabina

Tra queste troviamo il nuovo piantone dello sterzo regolabile in tutte e 3 le direzioni tramite un unico comando a pedale che permette di adattare la posizione di guida in base alle esigenze personali, i nuovi sedili con un’ampia gamma di combinazioni tra forme e rivestimenti, nuovi vani portaoggetti con supporto per il tablet e una cabina notte completamente rinnovata con un nuovo materasso più imbottito e due prese USB-C per collegare qualsiasi dispositivo nei momenti di riposo.

3% in meno nel consumo di carburante

Oltre a un’aerodinamica più efficiente nella parte frontale, la riduzione dei consumi è stata raggiunta grazie all’aggiornamento e all’introduzione di tecnologie a livello elettronico, senza nessun intervento meccanico a livello di motore e trasmissione. I tecnici Renault si sono concentrati sul perfezionamento del cruise control adattivo Optivision che è in grado di regolare la velocità e i cambi marce in base alle condizioni e al tragitto che si sta percorrendo.

Renault T 2021 - autocarro 3 assi

A questo si aggiunge una nuova funzione data dalle modalità di guida Eco On e Eco Off con la prima che va a gestire in maniera completamente autonoma l’acceleratore, il freno e il cambio per diminuire al massimo il consumo di carburante. Tra le altre novità introdotte troviamo anche la possibilità di aggiornare “over the air” i nuovi mezzi pesanti di Renault senza doversi recare per forza in officina e un nuovo programma di manutenzione preventiva per ridurre i guasti. Grazie a questo, gli intervalli di cambio olio sono stati prolungati a 18 mesi o 150.000 km.

Gallery: Renault T 2021