Ecco il nuovo modello Coreano per chi ama l’avventura. Tanta sicurezza a bordo e dinamica studiata per garantire un utilizzo versatile

SUV o pick-up? Hyundai rompe gli indugi e presenta Santa Cruz, un veicolo che combina le doti da fuoristrada di un pick-up alle caratteristiche quotidiane di un SUV crossover da utilizzare anche in ambiente urbano. Proprio per questo motivo, il nuovo modello di Hyundai spiana la strada per un nuovo segmento nel mondo automotive.

Stiamo parlando dei SAV (gli Sport Adventure Vehicle) ideali nell’utilizzo quotidiano, ma soprattutto nelle gite fuoristrada e rientra nella categoria dei leggeri a scocca portante come Honda Ridgeline e il prossimo Ford Maverick. Oppure, per rimanere un po' in casa nostra, come i Fiat Strada o Fiat Toro.  L’inizio della produzione è programmato per giugno nello stabilimento Hyundai in Alabama, l’arrivo sul mercato americano è previsto nel corso dell’estate.

Design aggressivo e moderno

Hyundai Santa Cruz sa farsi riconoscere grazie a un design potente che attira lo sguardo. Il frontale ricorda quello della Tucson con i fari diurni a LED che diventano visibili all’interno del disegno della calandra. Sono presenti anche un cofano voluminoso e uno skid plate cromato nella parte inferiore.

Hyundai Santa Cruz - Statica frontale
Hyundai Santa Cruz - Statica Posteriore

Correndo lungo una sportiva linea laterale, arriviamo al posteriore che offre gruppi ottici con disegno a T orizzontale che aumenta l’impronta su strada del veicolo mentre il cassone posteriore aperto dispone di copertura chiudibile a chiave

Tanta tecnologia a bordo

Il Santa Cruz si presenta con un abitacolo ricco di tecnologia e connettività. Oltre al cruscotto digitale da 10'' per visualizzare le informazioni di guida, la plancia ospita, di serie, uno schermo touch da 8'' compatibile con Apple CarPlay wireless e Android Auto che offre la funzione di divisione per poter visualizzare più applicazioni contemporaneamente.

2022 Hyundai Santa Cruz Pannello Strumenti Top
Hyundai Santa Cruz - Schermata di Infotainment

Tra gli altri equipaggiamenti disponibili troviamo il sistema di connettività Blue Link con l’assistente vocale Amazon Alexa, l’impianto audio Bose, il caricatore per smartphone wireless e l’applicazione che trasforma il cellulare nella chiave dell’auto. Per il momento quest’ultima funziona solo con Android.

Sicurezza in movimento

A proposito di sicurezza, invece, la Hyundai Santa Cruz mette a disposizione numerosi sistemi di ausilio alla guida. Di serie sono presenti il cruise-control adattivo e i sistemi di anti collisione frontale con riconoscimento di pedoni e ciclisti, di mantenimento della corsia e di monitoraggio della stanchezza del guidatore. Come optional sono previsti, la telecamera a 360°, il controllo dell’angolo cieco e dell’apertura della porta sul veicolo che arriva e la guida autonoma di secondo livello.

Da 190 o 275 CV

Hyundai Santa Cruz viene offerto a listino con due motori. Di serie è previsto un quattro cilindri da 2,5 litri a iniezione diretta in grado di erogare una potenza di 190 CV e una coppia massima di 244 Nm, abbinato a un cambio automatico a 8 rapporti. Quest’ultimo offre un buon mix tra efficienza e prestazioni grazie a un convertitore di coppia a canale idraulico multidisco, a una pompa dell'olio ridimensionata e doppi cuscinetti a sfera riducono al minimo le perdite per attrito.

Hyundai Santa Cruz - Motore
Hyundai Santa Cruz - Dinamica frontale

La versione più potente monta lo stesso 4 cilindri da 2,5 litri, ma in versione sovralimentata. La potenza e la coppia massima salgono rispettivamente a 275 CV e 420 Nm. In questo caso la trasmissione è affidata ad un cambio automatico a doppia frizione (DCT) con paddles al volante. Grazie a queste potenze, la nuova Hyundai Santa Cruz è in grado di trainare fino a 1.588 kg con il motore aspirato e fino a 2.268 kg nella versione turbo.

Trazione integrale e dinamica versatile

Il nuovo SAV Coreano è disponibile anche con la trazione integrale HTRAC che sfrutta una frizione elettronica con controllo attivo per ripartire la coppia tra gli assi anteriore e posteriore. Quando viene selezionata la modalità Sport, il sistema invia più coppia alle ruote posteriori per offrire un’esperienza di guida più divertente mentre in base alle altre modalità la coppia viene ripartita in maniera differente tra gli assi.

Hyundai Santa Cruz - Pannello Strumenti Modalità Guida Sport
Hyundai Santa Cruz - Dinamica posteriore

Hyundai Santa Cruz, inoltre, è stata sviluppata dai tecnici della Casa coreana con l’obiettivo di offrire un veicolo facilmente guidabile sia su strada sia in off-road. Grazie a un passo contenuto, a sbalzi corti e a una carreggiata larga, infatti, il pick-up riesce a muoversi con agilità anche negli ambienti urbani. In questo caso vengono proposti cerchi in lega da 20” con pneumatici larghi.

Hyundai Santa Cruz - Dinamica trequarti posteriore
Hyundai Santa Cruz - Dinamica trequarti anteriore

A disposizione anche cerchi da 18” che ospitano pneumatici con altezza della spalla maggiore per le avventure fuoristrada. Le dimensioni contenute rispetto al segmento con una lunghezza di 4,97 metri, una larghezza di 1,90, un’altezza di 1,69 e un passo di 3 metri consentono alla Santa Cruz di avere un raggio di sterzata di soli 3,66 metri.

 

Gallery: Hyundai Santa Cruz (2022)