Il servizio lanciato da Leasys consente di avere un veicolo quando serve fino a 240 giorni l’anno. Nella lista Doblò, Fiorino e Ducato

Noleggio e sharing sono forme di utilizzo sempre più diffuse che si stanno facendo strada, accanto alle formule più classiche come il leasing, anche per i veicoli commerciali. L’obiettivo è offrire un flessibilità sempre maggiore, che permetta di gestire i costi andando sempre più incontro alle effettive necessità, un’esigenza sentita sia per la mobilità “semplice” che per le esigenze lavorative e professionali.

Per questo, Leasys, la società che fa capo a FCA Bank, oggi ricompresa nel Gruppo Stellantis, che si occupa di servizi di noleggio, dopo aver lanciato i rivoluzionari abbonamenti CarCloud Pro, ha incluso i veicoli commerciali anche nel nuovo programma per il noleggio on demand battezzato CarBox, che spinge propri sulla flessibilità di utilizzo.

Uso “libero” per 240 giorni l’anno

La caratteristica di Carbox è quella di permettere di usare il mezzo scelto in modo davvero libero: L'iscrizione è annuale, costa 99 euro e si effettua tramite Amazon, acquistando un voucher che permette di accedere al servizio sulla piattaforma sulla piattaforma CarBox: Qui si sottoscrive l'abbonamento, sempre annuale ma con canone mensile che va da 219 a 369 euro al mese a seconda della "taglia" del mezzo scelto.

La comodità sta nel fatto che l'abbonamento non limita l'utilizzo del mezzo nell'arco del mese, ma consente di usarlo quando e per quanti giorni serve entro un massimo di 240 giorni l'anno. In questo modo, se per un mese le necessità sono limitate o non lo si usa proprio, ci si potrà rifare nei successivi senza variazioni di costo mensile. Unica condizione, la prenotazione va effettuato almeno 24 ore prima della data e ora in cui si vuole ritirare il mezzo. Una volta fatto però, la cancellazione è libera, come pure la possibilità di prolungare il periodo di utilizzo.

CarBox by Leasys

Due pacchetti per i van

Di base il servizio Carbox prevedere 3 pacchetti, corrispondenti a 3 classi di veicoli ma il primo, Compact (219 euro/mese appunto), include solamente city car e utilitarie. Dal secondo, Medium, che costa 319 euro/mese, compaiono invece i primi modelli commerciali, Doblò Cargo e Fiorino. Nel pacchetto Large, che ha una tariffa mensile di 369 euro, è infine compreso Ducato nella versione 30. Il servizio è attivo da aprile, con la possibilità di prenotare i veicoli dopo aver seguito la procedura a partire dal 6.

Gallery: Fiat Ducato MY2020