Un pacchetto aerodinamico realizzato dalla startup Betterflow ha reso l'accoppiata motrice-rimorchio super efficiente

La riduzione di emissioni di CO2 e del consumo di carburante sono al giorno d’oggi le principali sfide che il trasporto pesante su gomma sta affrontando. Se nella maggior parte dei casi l’attenzione viene focalizzata su alimentazioni alternative e su powertrain sempre più sofisticati, ci sono anche altri fattori che determinano l’impatto ambientale dei veicoli pesanti.

Uno di questi è sicuramente l’aerodinamica, il cui miglioramento non influisce soltanto sulle prestazioni ma, in modo sempre più rilevante, anche sull'efficienza energetica. A questo proposito, l'azienda alimentare Vion ha avviato un progetto pilota con l'obiettivo di ridurre dell'8% le emissioni di CO2 nella distribuzione di carne in Germania, e realizzato in collaborazione con Mercedes-Benz, Schmitz Cargobull e Betterflow una combinazione trattore-semirimorchio dall'aerodinamica ottimizzata.

Il protagonista del progetto

Protagonista del progetto è il Mercedes-Benz Actros 1848 LS 4x2, un truck che presenta già nel suo equipaggiamento notevoli accorgimenti aerodinamici standard che ne migliorano l’efficienza. Tra questi troviamo ad esempio il sistema MirrorCam che sostituisce i tradizionali specchietti esterni riducendo il consumo di carburante dell’1,5%, i deflettori concavi laterali della cabina che ottimizzano il Cd (coefficiente di resistenza all’avanzamento) e il Predictive Powertrain Control che rileva la strada, gestisce il powetrain e riduce del 5% i consumi.

Mercedes Actros e Schmitz Cargobull - Mirror cam

Il modello scelto da Vion per questo progetto pilota è dotato anche del Multimedia Cockpit interattivo e di numerosi sistemi di assistenza alla guida tra cui: il Proximity Control Assist, l’Attention Assist, il Sideguard Assist e la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni. A questi si aggiunge anche l’Active Drive Assist, il sistema di guida autonoma di secondo livello.

Il nuovo pacchetto aerodinamico

Per ridurre ancora di più i consumi e le emissioni di CO2 del mezzo pesante, Vion ha iniziato una collaborazione con la start-up di Aquisgrana Betterflow, specializzata nell’ottimizzazione dell’aerodinamica dei veicoli trainati.

I tecnici hanno lavorato a lungo proprio sul rimorchio refrigerato di Schmitz Cargobull adottando tre specifiche soluzioni: il rivestimento del fondo del semirimorchio, uno spoiler anteriore sulla paratia e un'ala posteriore che si apre automaticamente quando si superano i 60 km/h. I miglioramenti derivanti dal pacchetto aerodinamico di Betterflow sono stati certificati nel 2019 sulla pista di prova Dekra.

Gallery: Mercedes Actros e Schmitz Cargobull, il convoglio più efficiente che c'è